Calcio

Serie A. Un derby per Mauro Bellugi e Paolino Rossi

Milan-Inter di domani in ricordo di due suoi vecchi protagonisti che non ci sono più.

Roma, 20 febbraio 2021 – Anche Mauro Bellugi ci ha lasciato. Proprio alla vigilia del derby di Milano, del quale era stato un grande protagonista con la maglia dell’Inter.

Le complicazioni sorte dopo l’amputazione delle gambe a causa del Covid se lo sono portato via e il calcio italiano piange un altro dei suoi campioni del bel tempo che fu.

Quegli anni ’70 che si vedono tutti nella foto che pubblichiamo a corredo dell’articolo, nella quale Bellugi è accanto ad un mito nerazzurro come Sandro Mazzola.

Pochi mesi fa se ne era andato un altro protagonista del derby meneghino, seppur lo era stato in una sola occasione: Paolo Rossi.

Che giocò nel Milan nella sola stagione 1985-86 e che con la maglia rossonera n.10, quella che era stata di Rivera, segnò solo due gol.

Quelli della doppietta con cui fissò il 2-2 contro l’Inter, grazie ai quali, insieme all’altro milanista Gianni Comandini, ha stabilito il record di aver fatto due reti all’esordio nel derby milanese.

Mauro e Paolino si erano conosciuti sui campi della Serie degli anni ’70 e poi nella nazionale che disputò il Mondiale di Argentina ’78, della quale il difensore era un veterano e Paolino un illustre esordiente.

Ci piace pensare che il Milan-Inter di domani (ore 15.00) sarà dedicato a loro, che lo hanno vissuto uno in nerazzurro e l’altro in rossonero.

E che hanno lasciato per sempre un segno indelebile sulla partita di Milano.

Che stavolta vale anche per il titolo.

Buon derby a tutti!

Back to top button