Calcio

Serie A. L’Inter vince grazie ai difensori

L’Inter batte il Torino grazie ai gol con cui Young e Godin ribaltano il punteggio. Poi segna anche Lautaro.

Roma, 13 luglio 2020 – Nel giorno in cui manca Lukaku sono i difensori a regalare all’Inter una vittoria importantissima contro il Torino, grazie alla quale i nerazzurri scavalcano l’Atalanta e agganciano la Lazio al secondo posto. La Juve è 8 punti più su, che sembrano poco o nulla per come si erano messe le cose per l’Inter dopo la sconfitta con il Bologna e il pari di Verona. Anche contro il Torino era iniziata male: paperona di Handanovic in uscita alta, palla persa e per Belotti il gol è facile facile. Il primo tempo si chiude sull’1-0 per i granata, ma i primi dodici minuti della ripresa cambiano tutto, perché l’Inter va tre volte in rete. Prima con i difensori Young e Godin (nella foto), poi con Lautaro Martinez, che torna al gol dopo cinque turni. La vittoria fa respirare Conte, anche se prima della gara il ds Marotta, ai microfoni di Sky, aveva dichiarato che in vista della prossima stagione all’Inter non sono previsti cambiamenti. Conte compreso. Ma si sa, nel calcio come nella vita tutto può cambiare nello spazio di un momento, come è accaduto all’Inter, che improvvisamente si ritrova a pensare allo scudetto.

Il resto della giornata, giocata ieri, ha detto che in coda sarà probabilmente decisivo lo scontro diretto tra Genoa e Lecce per stabilire quale delle due farà compagnia al Brescia e alla SPAL nella discesa verso la B. La vittoria dei genoani su quest’ultima e il pari dei leccesi a Cagliari le lasciano vicine vicine, anche se ora i primi hanno un punto in più.

Il pari in extremis della Fiorentina con il Verona grazie a Cutrone ha fermato la corsa dei gialloblù e fatto respirare i viola, ancora troppo vicini alla zona retrocessione, dove la vittoria della Samp a Udine ha consentito ai liguri di agganciare i friulani in classifica. Il 2-2 tra Napoli e Milan ha fatto sorridere la Roma, che grazie alla vittoria di Brescia ha preso due punti ad entrambe e che ora si appresta ad affrontare due partite casalinghe, ma molto difficili: quella con il Verona mercoledì 15 e quella contro l’Inter di domenica 19. Per i giallorossi sarà uno snodo cruciale del campionato.

Classifica: Juventus 76; Inter, Lazio 68; Atalanta 67; Roma 54; Napoli 52; Milan 50; Sassuolo 46; Verona 44; Bologna 42; Cagliari 41; Parma 40; Fiorentina 36; Sampdoria, Udinese 35; Torino 34; Genoa 30; Lecce 29; Brescia 21; SPAL 19.

Tags
Back to top button
Close