Calcio

Serie A: i commenti al calendario di Garcia, Gasperini e Mazzarri

Gli allenatori di Roma, Genoa e Inter dicono la loro sul cammino delle proprie squadre nel prossimo campionato.

Roma, 27 luglio – Per Garcia l’esordio con la Fiorentina sarà spettacolare. Per Gasperini il calendario ha giocato un brutto scherzo al Genoa, mentre per Mazzarri tutte le partite sono insidiose, indipendentemente da quando le giochi.

Questi i commenti a caldo dei tre allenatori alla compilazione della prossima serie A.

Garcia, allenatore della Roma: “La verità è che non sappiamo mai prima di giocare le partite se un calendario è buono o no. Posso dire che con la Fiorentina sulla carta è una bella partita perché può essere davvero una grande sfida“.

Gasperini, allenatore del Genoa: “Visto così mi pare un calendario non agevole, anzi molto impegnativo con un inizio duro ma anche stimolante. Viene voglia di giocare subito. Sulla carta il girone di andata mi sembra più difficile rispetto al ritorno che presenta margini di recupero. Nelle prime giornate in casa in particolare, ma anche nel prosieguo, affronteremo secondo le previsioni molte delle squadre più accreditate oltre al derby. Ma non è detto che sia un fattore negativo in assoluto, le difficoltà a volte possono trasformarsi in opportunità e offrire per paradosso qualche vantaggio”.

Mazzarri, allenatore dell’Inter: “Le gare del nostro campionato nascondono tutte delle insidie e sono molto impegnative, indipendentemente dalla dataL’esordio in casa del Torino sarà su uno dei campi più difficili della nostra Serie A, contro una squadra molto collaudata, che ha finito in crescendo la stagione scorsa, conquistando l’Europa League. Il derby poi arriva un po’ prima rispetto alla scorsa stagione, la Juve invece verso la fine del girone, mentre nello scorso campionato l’affrontammo nelle primissime gare. Sono gare di particolare prestigio e dal grande fascino ma, almeno in sede di commento, non importa quando arrivano perché sono consapevole che prima o poi bisogna incontrarle tutte”.

 

Guarda anche
Close
Back to top button