Calcio

Serie A. Difese da sballo

Roma, 31 agosto 2019 – La Juve batte il Napoli 4-3 grazie ad un autogol di Koulibaly al 93′ che sancisce la serata nera delle due difese.
I 7 gol, infatti, nascono più da errori di queste ultime che dalla bravura di chi li segna, eccezion fatta per quello del 2-0 di Higuain, il grande ex che si scatena quando incontra il Napoli. Prima aveva segnato Danilo, poi, ad inizio ripresa, C.Ronaldo aveva fatto il 3-0. La partita sembrava chiusa, ma in 15 minuti, dal 66′ all’81’, il Napoli trovava il clamoroso 3-3 con Manolas, Lozano e Di Lorenzo. Per la Juve due gol su tre presi da calcio piazzato, quasi a sottolineare quanto manca Chiellini in difesa.
Quindi l’autorete di Koulibaly, che punisce il Napoli e premia la Juve, che ha preso anche due traverse. Gli azzurri hanno subito già 7 reti in 2 partite. Qualcosa, la dietro, va rivisto. E la coppia Manolas-Koulibaly non sembra convincere come si credeva.
Da rivedere anche il celebrato De Ligt. Che non è certo Chiellini, come si è visto in occasione della rete di Di Lorenzo.
Per Sarri e Ancelotti c’è ancora molto da lavorare. Ma siamo solo all’inizio.

Tags

Guarda anche

Close
Close