Calcio

Serie A – 5° giornata. Comanda il Napoli – Classifica

Altro 4-0 del Napoli, unica a punteggio pieno dopo le prime 5 giornate. Alle sue spalle salgono le milanesi.

Roma, 23 settembre 2021 – Con il secondo 4-0 in tre giorni il Napoli vince in casa della Sampdoria e mantiene la testa della classifica, respingendo l’assalto delle milanesi.

Gli azzurri di Spalletti sono lanciati dalla doppietta di Osimhen e dai gol di Fabian Ruiz e Zielinski. Tre pilastri della squadra, che è l’unica con 5 vittorie su 5.

Alle spalle del Napoli salgono le milanesi, con l’Inter che passa in rimonta a Firenze e il Milan che vince, ma con più fatica, in casa contro il modesto Venezia delle barricate.

Mentre il 3-1 dell’Inter manda un messaggio forte e chiaro alle rivali (non sarà facile strapparmi lo scudetto dal petto), il 2-0 del Milan è meno roboante, ma ugualmente efficace.

Dopo quattro mesi torna al successo anche la Juve, che a La Spezia va sull’1-0, poi in svantaggio per 2-1 e infine chiude sul 3-2 grazie a Kean, Chiesa e De Light.

La risposta di carattere alle critiche di Allegri c’è stata. Ma sul campo le cose non filano. Troppi i rischi che sono stati corsi in difesa anche contro il modesto Spezia.

La vittoria è solo un brodino per una squadra ancora convalescente e salvata dalle parate di Szczesny, tornato ad un buon rendimento dopo le incertezze di inizio stagione.

Le romane arrivano in affanno al derby di domenica pomeriggio (ore 18.00). Nel quale mancherà il capitano della Roma Pellegrini, espulso con troppa severità nel finale per doppia ammonizione.

La Lazio pareggia 1-1 solo nel recupero e su rigore di Immobile a Torino contro i granata, che erano passati in vantaggio con Pjaca. Ma il sarrismo ancora è un sogno.

La Roma vince 1-0 e soffrendo moltissimo nel finale all’Olimpico contro l’Udinese. Il gol è di Abraham, arrivato dopo altri due pali colpiti dai giallorossi. Clamoroso quello di Zaniolo, a pochi centimetri dalla porta.

La squadra lotta, combatte, è molto “mourimhana”, ma sembra corta nella rosa. Anche se con 4 vittorie in 5 gare è terza dietro al Napoli e alle milanesi.

Come al solito, poi, diciamo di fare attenzione all’Atalanta, che ha inflitto al Sassuolo la terza sconfitta consecutiva.

Per i bergamaschi hanno segnato Goesens e Zappacosta, a conferma dell’ottimo gioco di squadra che manda spesso in rete gli esterni. E zitti zitti stanno salendo in classifica.

In coda la Salernitana ha fatto il primo punto della stagione (2-2 in doppia rimonta con il Verona) e l’Empoli ha vinto 2-0 a Cagliari, dove il passaggio da Semplici a Mazzarri non sembra aver cambiato molto le cose.

Il 2-2 di Bologna-Genoa è il classico punto per uno che non fa male a nessuno ma che ha fatto infuriare Mihajlovic, espulso e squalificato per un turno.

CLASSIFICA: Napoli 15; Inter, Milan 13; Roma 12; Atalanta 10; Fiorentina 9; Lazio, Bologna 8; Torino, Udinese 7; Empoli 6; Sampdoria, Juventus 5; Sassuolo, Verona, Genoa, Spezia 4; Venezia 3; Cagliari 2; Salernitana 1.

Back to top button