Calcio

Serie A, 37° giornata: Promossi e Bocciati.

Verdetti in bilico per Champions e Salvezza.

Roma, 16 maggio 2021

37°giornata di serie A: Promossi e Bocciati.

Verdetti quasi definitivi all’alba dell’ultima giornata di campionato di domenica prossima.

Per la Champions sono rimaste il Milan, la Juventus e il Napoli con i rossoneri costretti a vincere a Bergamo, la Juventus che deve battere il Bologna in casa e il Napoli che deve superare il Verona al Maradona.

Per la salvezza Torino e Benevento, con l’intermezzo del recupero con la Lazio che potrebbe risolvere già martedì prossimo la questione.

La copertina di oggi comunque è appannaggio del portiere del Liverpool Alisson, riportata nella nostra foto, che al 94° risolve con un colpo di testa vincente la gara della sua squadra.

La prodezza di Alisson è una delle storie che rendono il calcio imprevedibile, fantastico, con risvolti umani di grande rilievo vista la dedica al cielo del portiere rivolta al suo papà da poco scomparso.

Promossi:

Il Napoli, vincente fuori casa contro la Fiorentina per 0-2, si è collocato al terzo posto gestendo il proprio destino per l’ultima in casa contro il Verona, per la certificazione ufficiale della qualificazione Champions.

Il Sassuolo, vittorioso fuori casa contro il Parma per 1-3, che ancora coltiva una speranza europea e si giocherà con la Roma la settima posizione per la Conference League.

Il Crotone, nel rocambolesco pareggio in casa del Benevento per 1-1, per la sportività, l’abnegazione, la voglia, di onorare lo sport in una gara che li ha visti per oltre un’ora addirittura con un uomo in meno.

Il Cagliari, a prescindere dallo 0-0 in trasferta contro il Milan, che si è salvato con un finale di stagione eccellente con grande merito al tecnico Semplici.

Rimandati:

Il Milan, che si giocherà il lavoro di un anno e mezzo, sotto la gestione Pioli, nello scontro contro l’Atalanta, già qualificata, dell’ultima frazione.

Bocciati:

Il Benevento che nel girone di ritorno ha vinto solo una volta e si è fatto rimontare al 92° dal Crotone rimasto in dieci.

Alla fine della fiera non cambia molto per lo scontro all’OK CORRAL di domenica prossima contro il Torino, nel senso che deve sempre vincere a patto che il Toro perda martedì prossimo il recupero contro la Lazio.

Domani sera si chiude la 37° giornata con Verona-Bologna.

Classifica dopo la 37°giornata:

Inter, 88; Atalanta, 78; Milan e Napoli, 76; Juventus, 75; Lazio, 67; Roma, 61; Sassuolo, 59; Sampdoria, 49; Verona, 43; Udinese e Bologna, 40; Fiorentina e Genoa, 39; Spezia, 38; Cagliari, 37; Torino, 35; Benevento, 32; Crotone, 22; Parma, 20.

Torino, Lazio, Verona e Bologna una partita in meno.

 

 

 

Guarda anche
Close
Back to top button