Calcio

Serie A – 32ma giornata. L’Inter mantiene le distanze da Milan e Roma – classifica

La Samp vince il derby, poi tanti pareggi

Roma, 14 aprile – Un punto per uno non fa male a nessuno e spesso serve. Così i tanti pareggi di oggi rendono più a chi corre per salvarsi che alle altre. L’1-1 di Torino-Cagliari  con le reti di Zaza e Pavoletti, bomber vero, fa più comodo al Cagliari che ai granata, che si allontanano dalla zona Champions, se mai avevano seriamente pensato di entrarci. E gli 0-0 di Fiorentina-Bologna e Sassuolo-Parma fanno comodo alle tre emiliane, ma non ai viola, con Montella all’esordio in panchina. Chi perde si inguaia: è il caso del Genoa, sconfitto 2-0 nel derby dalla Sampdoria (che non lo perde da tre anni), trascinata dal gol di Defrel e dal rigore di Quagliarella. I rossoblu sono risucchiati nella zona calda e sabato, in casa contro il Torino, non potranno fallire i tre punti. “Ci si salva anche all’ultimo minuto dell’ultima giornata” dice Prandelli, ma se ci si riesce prima è meglio, aggiungiamo noi. Perché la sua squadra appare scarsa davvero. Il Napoli prende un brodino in casa del Chievo, battuto 3-1 addirittura con doppietta di Koulibaly e gol di Milik e retrocesso aritmeticamente in B. L’Inter ha vinto 2-1 a Frosinone con il gol di Nainggolan e il rigore di Perisici e ha mantenuto i 5 punti di vantaggio sul Milan e i 6 sulla Roma, che affronterà sabato sera a Milano in uno scontro diretto da dentro o fuori. Domani sera Atalanta-Empoli chiuderà la giornata. Lo scontro interessa sia la zona Champions che quella salvezza. Mercoledì il recupero di Lazio-Udinese.

Classifica: Juventus 84; Napoli 67; Inter 60; Milan 55; Roma 54; Atalanta 52; Torino 50; Lazio 49; Sampdoria 48; Fiorentina 40; Cagliari e Sassuolo 37; Parma e SPAL 35; Genoa 34; Empoli e Bologna 28; Frosinone 23; Chievo 11.

Lazio, Udinese, Atalanta ed Empoli 1 partita in meno

 

Tags

Guarda anche

Close
Close