Calcio

Serie A – 18° giornata. Promossi e bocciati – CLASSIFICA

L'Inter vince il derby d'Italia. Il Napoli fa sestina. Il Genoa blocca l'Atalanta.

Roma, 17 gennao 2021 – Il derby d’Italia va all’Inter, che batte 2-0 la Juventus e aggancia momentaneamente il primo posto in attesa di Cagliari-Milan di domani sera, che chiuderà il penultimo turno del girone di andata. Goleada del Napoli, 0-0 di importanza vitale per il Genoa a Bergamo.

PROMOSSI

L’Inter e Vidal – Il cileno segna l’1-0 dell’Inter e risorge nella sera in cui era all’ultimo appello. Con la sua rete e quella di Barella i nerazzurri battono la Juventus e si dimostrano in tutto superiori ai bianconeri. Una bella soddisfazione per Conte, che da allenatore non aveva mai battuto la sua vecchia squadra.

Il Napoli e Insigne – Sul 6-0 del Napoli sulla Fiorentina c’è la firma di Insigne, che sblocca il punteggio al 4′ e offre assist meravigliosi ai compagni, per poi segnare ancora, su rigore, nella ripresa. Bene anche Lozano. Da rivedere la difesa, che sull’1-0 ha concesso troppo alla Fiorentina.

Il Genoa e Ballardini – Il Genoa strappa un importantissimo 0-0 in casa dell’Atalanta, dove nel primo tempo sfiora anche per due volte il vantaggio. Da quando è tornato Ballardini il Grifone ha ricominciato ad essere una squadra.

Il Crotone e Simy – I calabresi vincono una partita nella quale non avevano altro risultato per continuare a sperare nella salvezza. E lo fanno trascinati da Simy, che è il loro profeta da ormai da molto tempo. Un centravanti concreto e affidabile.

BOCCIATI

La Juventus e Pirlo – Il maestro Pirlo perde il confronto diretto con quello che è stato il suo maestro, Conte. La sconfitta impedisce alla Juventus di accorciare le distanze dai milanesi. Anzi, la stacca di ben 7 punti dalla testa della classifica. La bocciatura è evidente, anche per quello che si è visto sul campo.

La Fiorentina – Una sconfitta per 6-0 solitamente non ammette repliche. Ma sull’1-0 i viola hanno colpito una traversa, si sono visti negare il gol da una grande parata di Ospina e hanno sfiorato il pari con un diagonale di Biraghi, finito a lato di un soffio. A farli finire dietro la lavagna è il crollo che hanno avuto dopo.

L’Atalanta – Nonostante l’impeto del secondo tempo non riesce a battere il Genoa e perde due punti importanti. E deve anche ringraziare la sorte se nei primi ’45 il Grifone non è andato in vantaggio.

Il Torino di Giampaolo – Lo 0-0 casalingo contro uno Spezia in 10 per gran parte della gara costa la panchina a Giampaolo, che chiude qui la sua avventura granata. La società lo ha esonerato e sostituito con Nicola.

Del derby Lazio-Roma abbiamo scritto in un articolo precedente.

CLASSIFICA

Inter e Milan 40; Roma e Napoli 34; Juventus 33; Atalanta 32; Lazio 31; Sassuolo 30; Verona 27; Sampdoria 23; Benevento 21; Bologna 20; Fiorentina e Spezia 18; Udinese 16; Genoa 15; Cagliari 14; Torino e Parma 13; Crotone 12.

Milan, Napoli, Juventus, Atalanta, Udinese, Cagliari 1 partita in meno

 

 

Back to top button