Calcio

Serie A – 17° giornata. Promossi e bocciati

Vincono tutte le grandi, che approfittano del pari tra la Roma e l’Inter, rimandate.

Roma, 10 gennaio 2021 –  E’ la giornata delle grandi, che vincono tutte approfittando del pari tra Roma e Inter per accorciare su di loro in classifica. In coda il Genoa conquista 3 punti su tutte le rivali.

PROMOSSI

Il Milan – Dopo la sconfitta contro la Juve si ritrova e passeggia sul Torino, tenendo a bada le rivali. Grazie al pari tra Inter e Roma allunga il vantaggio sui nerazzurri.

L’Atalanta – La “banda Gasp” è tornata. Maramaldeggia a Benevento, dove è condotta per mano alla vittoria per 4-1 da un grande Ilicic, che si è ritrovato. Siamo contenti per lui.

Il Napoli – Bakayoko gli regala la vittoria per 2-1 in extremis a Udine. Tre punti fondamentali per restare agganciato alla parte alta della classifica e cacciare le polemiche del dopo Spezia.

La Juventus – Batte 3-1 il Sassuolo a Torino e si porta ad un solo punto dalla Roma, terza. I bianconeri sono in ripresa e C.Ronaldo (anche in serata no) segna ancora. Impressione: la Juve sta tornando prepotentemente sulla ribalta del campionato.

La Lazio – E’ vero che il Parma non era insuperabile, ma è anche vero che, dopo essere stata salvata da Reina nel primo tempo, nella ripresa si è rivista la Lazio di una volta. Vince 2-0 e arriva al derby di venerdì dopo due vittorie consecutive. Ritrovata.

Il Genoa – Contro il Bologna non gioca benissimo, ma conquista una vittoria che gli fa guadagnare tre punti su tutte le concorrenti per la salvezza. Sesto gol per Destro e Shomurodov sta dimostrando di essere forte davvero. Dall’arrivo di Ballardini il Genoa ha cominciato a dare segni di risveglio.

BOCCIATI

Il Bologna – Non ha un attaccante capace di segnare a raffica. Un difetto che alla lunga può risultare decisivo. Come è stato contro il Genoa e come era già stato in passato. Il possesso palla, senza nessuno che la butta dentro, è fine a se stesso.

Il Cagliari – A Firenze subisce la quarta sconfitta consecutiva (1-0) e crolla sempre di più in classifica, senza dare neanche troppi segnali di risveglio. Con tanto di rigore parato da Dragowskj a Joao Pedro sullo 0-0. La panchina di Di Francesco è sempre più a rischio.

RIMANDATI

La Roma e l’Inter – Rimandate perché nel loro scontro diretto commettono lo stesso errore: una volta in vantaggio si chiudono troppo e consentono all’avversaria di rimettersi in gioco e pareggiare. Un grave errore di mentalità. La miglior difesa è sempre l’attacco. E sui social gli interisti si scatenano contro mister Conte (nella foto).

La giornata si chiuderà domani sera con il posticipo Spezia-Sampdoria.

Guarda anche
Close
Back to top button