Calcio

Serie A. 12a giornata – La Juve vince anche a Milano – CLASSIFICA

Roma, 11 novembre 2018 – Serie A. La 12a giornata, avrebbe dovuto, per storie di ex e doppi ex doveva essere la partita di Bonucci e Higuain, invece il primo è rimasto in panchina e il secondo si è fatto parare da Szczesny (bravissimo) il rigore del possibile 1-1 e nell’occasione il già ammonito Benatia, autore di un fallo di mano da ultimo uomo, andava espulso per doppio giallo. Poi il “Pipita” è stato anche espulso. Così la Juve ha vinto anche in casa del Milan (2-0, gol iniziale di Mandzukic e raddoppio di C.Ronaldo) e ha stabilito il nuovo record della serie A: 11 vittorie e 1 pareggio nelle prime 12 giornate! Con questi 3 punti ha mantenuto i 6 di vantaggio sul Napoli e si è portata a +9 sull’Inter, che ha rimediato una scoppola colossale a Bergamo: 4-1 con l’Atalanta in virtù dei gol di Hateboer, Mancini, Djimsiti e Gomez. Inutile il rigore del momentaneo 1-1 segnato da Icardi. Inguardabili i milanesi.

Nel pomeriggio la Roma è tornata alla vittoria in campionato contro la Sampdoria, alla quale ha segnato anche il grande ex Schick, ancora molto atteso nella Capitale. Di Francesco lo ha schierato titolare al posto di Dzeko (tenuto a riposo ed entrato nel finale) e lui ha risposto a metà. Il gol, però, è un buon segnale per l’ambiente giallorosso, così come il 4-1 rifilato ai blucerchiati, puniti anche dalla rete di Juan Jesus (in gol dopo 2002 giorni dall’ultima volta, maggio 2013) e dalla doppietta di El Shaarawy. Per la Samp gol dell’ex Defrel. La partita è stata caratterizzata dal VAR, alla quale l’arbitro Irrati è ricorso ben due volte: la prima per un contatto in area giallorossa tra Manolas e Ramirez sull’1-0 per la Roma, la seconda per una mano galeotta di Colley sul 2-0. In entrambi i casi Irrati ha prima dato il rigore e poi lo ha revocato.

La Lazio pareggia 1-1 in casa del Sassuolo con i gol di Parolo e Ferrari. Chievo-Bologna è finita 2-2 e Ventura si è dimesso dalla panchina dei veneti. L’Empoli ha battuto 2-1 l’Udinese, che ha esonerato l’allenatore Velazquez. Per sostituirlo corrono Nicola, Carrera e Sanchez Flores.

Classifica: Juventus 34; Napoli 28; Inter 25; Lazio 22; Milan 21; Roma, Sassuolo 19, Atalanta 18; Fiorentina, Torino, Parma 17; Sampdoria 15; Cagliari, Genoa 14; SPAL 13; Bologna 10; Udinese, Empoli 9; Frosinone 7; Chievo 0.

Tags

Guarda anche

Close
Close