Calcio

Champions. La Roma perde e va in Europa League

Il City vince 2-0 all’Olimpico ed elimina i giallorossi dalla Champions. LE PAGELLE DELLA ROMA

Roma, 10 dicembre – Finisce il sogno Champions della Roma, che dopo un buon primo tempo cala vistosamente nella ripresa ed esce sconfitta per 2-0 dalla gara-spareggio contro il City (reti di Nasri al 60’ e Zabaleta all’86’). Il rammarico degli uomini di Garcia è per l’occasione sprecata da Holebas ad inizio gara (parata di Hart) e per altri due interventi di Hart, nel secondo dei quali ha deviato sul palo un buon colpo di testa di Manolas.  I giallorossi retrocedono così in Europa League, mentre gli inglesi passano da secondi alle spalle del Bayern Monaco, che ha battuto il CSKA Mosca, eliminato.

Altre partite:

Gruppo F: Ajax-Apoel 4-0; Barcellona-PSG 3-1. Qualificate Barcellona e PSG. Ajax in Europa L.

Gruppo G: Chelsea-Sporting Lisbona 3-1, Maribor-Schalke 0-1. Qualificate Chelsea e Schalke. Sporting in Europa L.

gruppo H: Athletic Bilbao-Bate Borisov 2-0, Porto-Shakhtar Donetsk 1-1. Qualificate Porto e Shakhtar. Athletic Bilbao in Europa L.

LE PAGELLE DELLA ROMA

DE SANCTIS 6 – Poco può sui gol. Sullo 0-0 ne evita almeno due, soprattutto con un’uscita bassa ottima su Milner.

MAICON 5 – Spinge molto e copre poco, tanto che il City sfonda sempre dalla sua parte. E da lì arriva anche il gol di Nasri. Tiene poco la posizione.

MANOLAS 6 – Bene per 86 minuti, poi è in ritardo su Zabaleta, che segna il 2-0.  Si vede deviare sul palo da Hart un gran colpo di testa sul 2-0.

YANGA-MBIWA 6,5 – Uno dei migliori. Fa a spallate con Dzeko e vince il duello.

HOLEBAS 6 – Benissimo nel primo tempo, in cui fallisce l’occasione del possibile 1-0 dopo 5′, timido nel secondo.

NAINGGOLAN 6 – Ottima nel primo tempo, cala improvvisamente dopo un’ora di gioco e non si riprende più.

KEITA 5,5 – Ragioniere senza inventiva del centrocampo.

PJANIC 5 – Non combina nulla di buono. Peccato, poteva essere la sua serata.

GERVINHO 5,5 – Alterna cose buone ad altre brutte, sparisce dopo un’ora, forse anche moralmente ucciso dal gol del City.

TOTTI 6 – Un inizio strepitoso, con l’assist per Holebas che poteva cambiare il corso del match. Poi cala, ma quando esce si spegne la luce.

LJAJIC 6 – Fa tutto bene fino al tiro, che poi sbaglia sempre. Peccato. Comunque sufficiente anche per rientri e coperture.

ITURBE 5 – Un ectoplasma in campo.

DESTRO 5 – Se questo è Destro era meglio lasciare Totti.

FLORENZI sv

GARCIA 5 – Non convince la scelta di tenere fuori De Rossi in una partita in cui aveva la priorità assoluta di non prendere gol e dopo che aveva detto quanto fosse importante per coprire la difesa. Non convince neanche la sostituzione di Totti con Destro, al momento inguardabile.

Guarda anche
Close
Back to top button