Calcio

Resurrezione Napoli

Gli azzurri di Benitez passano a Genova e si risollevano dalla debacle di Bilbao.

Con un gol all’ultimo secondo di De Guzman il Napoli espugna Marassi dopo aver sofferto il ritmo e le giocate del Genoa, che avrebbe meritato il pari per quanto fatto nel primo tempo, ma che è uscito sconfitto per il calo fisico mostrato nell’ultima mezzora. Trenta minuti nei quali gli azzurri hanno collezionato occasioni su occasioni fino a trovare il gol del successo quando l’1-1 sembrava ormai acquisito. Gasperini dovrà riflettere: quando il Genoa ha calato l’intensità del ritmo ha subito il ritorno di fiamma del Napoli. Segno che i suoi dovranno giocare sempre al massimo e che la forma fisica dovrà essere uno dei loro punti di forza, altrimenti rischieranno moltissimo contro chiunque.

Gasperini si presenta con il 3-4-3 che davanti a Perin prevede De Maio, Burdisso e Marchese in difesa; Ednilson, Rincon, Sturaro e Antonelli a centrocampo e il trio Perotti-Pinilla-Kucka in attacco. Ma quest’ultimo nel nuovo ruolo sembra ancora un pesce fuor d’acqua.

Benitez risponde con Rafael e un 4-2-3-1 con Maggio, Koulibaly (deludente, perde tutti i duelli aerei con Pinilla), Albiol e Zuniga in difesa; Jorginho e Inler davanti a loro; il trio Callejon-Hamsik-Insigne dietro a Higuain. In giornata sono stati ceduti anche Pandev e Dzemaili.

Nel primo tempo, nonostante l’immediato vantaggio di Callejon (3’), il ritmo lo detta il Genoa ed è solo Rafael a tenere in partita i suoi. Ma dopo il pari di Pinilla (40’) l’andazzo cambia nella ripresa, nella quale è il Napoli ad avere le occasioni migliori con Higuain (fuori di poco), Zuniga (parata di Perin), Jorginho (alto), Insigne (che all’83’, a tu per tu con Perin, calcia addosso al portiere), Mertens e Higuain (fuori al 94’). All’ultimo minuto di recupero, però, ci pensa De Guzman a segnare la rete della vittoria, a quel punto meritata.

Gli altri risultati della prima giornata:

Atalanta-Verona 0-0

Cesena-Parma 1-0 Rodriguez

Chievo-Juventus 0-1 aut.Biraghi

Milan-Lazio 3-1 Honda, Muntari, Menez rig., Djordjevic

Palermo-Sampdoria 1-1 Dybala, Gastaldello

Roma-Fiorentina 2-0 Nainggolan, Gervinho

Torino-Inter 0-0 (Handanovic para un rigore a Larrondo)

Sassuolo-cagliari 1-1 Zaza (S), Sau (C)

Udinese-Empoli 2-0 Di Natale, Di Natale

Guarda anche

Close
Close