Calcio

Serie A. Una settimana per tre turni

pallone serie a 2015 16La quarta giornata di campionato apre una settimana densa di impegni per le nostre squadre, che mercoledì giocheranno la quinta giornata come turno infrasettimanale.

Roma, 18 settembre – Udinese-Empoli alle 18.00 e Milan-Palermo alle 20.45 di sabato 19 settembre apriranno la quarta giornata di campionato, alla quale l’Inter, capolista a punteggio pieno, arriva con il vento in poppa. I nerazzurri, impegnati a Verona contro il Chievo domenica alle 12.30, faranno di tutto per continuare la loro striscia positiva, tanto che Mancini ha detto che anche la Roma, due anni fa, vinse dieci gare consecutive ad inizio torneo. Ma non ha ricordato che poi lo scudetto andò alla Juve…

Il Chievo, poi, è reduce dal bel pareggio in casa di quest’ultima e dopo tre giornate è ancora imbattuto, con 7 punti che sono tutta farina del suo sacco. Mancini, per superarlo, pensa di confermare Medel in difesa al posto dell’ancora infortunato Miranda e di inserire Ljajic in attacco, forse addirittura al posto di Jovetic, il capocannoniere della squadra.

A quello che farà l’Inter nell’anticipo dell’ora di pranzo guarderà con interesse la Roma, che giocherà alle 15.00 in casa contro il Sassuolo. Dopo la lussuosa notte vissuta contro il Barcellona i giallorossi sono chiamati a confermarsi contro gli emiliani, che da quando sono arrivati in A non hanno mai battuto all’Olimpico. Pensando anche ai tanti impegni dei suoi (6 gare in due settimane tra campionato e Champions) Garcia medita un turnover che potrebbe riportare in squadra Maicon, Totti, Iturbe o Gervinho e il neo arrivato Vainqueur. Indiziati ad uscire Florenzi, Falque e Keita, mentre Szczesny resterà fuori un mese per l’ìnfortunio alla mano. Tra i pali, dunque, spazio a De Sanctis.

Sempre alle 15.00 la Juve giocherà in casa del Genoa, che ai suoi tanti infortunati dovrà aggiungere anche Tino Costa. Spazio perciò al neo arrivato Dzemaili. Allegri dovrebbe continuare sulla strada del 4-4-2 con Cuadrado e Alex Sandro ali, Pereyra e Pogba in mezzo a centrocampo. Dubbi in attacco, dove Dybala insidia Mandzukic come partner di Morata.

Il match-clou della giornata sarà Napoli-Lazio, posticipo delle 20.45 di domenica. Entrambe le squadre sono reduci dagli impegni di Europa League e, dunque, sia Sarri che Pioli potrebbe far ricorso al turnover.

Completano il quadro della giornata Atalanta-Verona, Bologna-Frosinone, Torino-Sampdoria (tutte domenica alle 15.00) e Carpi-Fiorentina, in campo sempre domenica, ma alle 18.00.

Tags
Close