Calcio

Serie A. Napoli, Zapata vincente. LE PAGELLE

Il Napoli pareggia al 92’ in casa della Samp con un gol del suo attaccante di scorta.

duvan-zapata

Genova, 1 dicembre – In dieci contro undici, quando tutto sembrava ormai perso, il Napoli riesce ad agguantare il pareggio sul campo della Sampdoria al 92’ grazie ad un colpo di testa del neo-entrato Zapata su cross al bacio di Ghoulam. I doriani erano passati in vantaggio con Eder al 12’ ed erano rimasti in superiorità numerica all’85’ per l’espulsione di Koulibaly per doppia ammonizione. Prima dell’1-1 gli azzurri hanno giustamente reclamato il rigore per le trattenute su Albiol e Lopez. Il pari di Marassi fa salire il Napoli al terzo posto insieme al Genoa, che scavalca la Samp in classifica. Gli azzurri hanno collezionato il decimo risultato utile consecutivo (5 vittorie e altrettanti pareggi).

LE PAGELLE DEL NAPOLI

RAFAEL 6

Nulla può sul gol di Eder, per il resto ordinaria amministrazione-

MAGGIO 6

Una partita sena infamia e senza lode sul campo che fu anche suo.

ALBIOL 6

Fatica a tenere Eder e Okaka, ma alla fine ci riesce.

KOULIBALY 4,5

Sbatte spesso contro il fisico di Okaka e si fa scappare altrettanto spesso Eder. Ingenuo nelle due ammonizioni che gli costano il rosso.

BRITOS 5

Una partita inconsistente.

INLER 5,5

Per correre corre, ma non è in serata e spreca una sacco di palloni.

LOPEZ 6

Meglio di Inler, meriterebbe il rigore per la trattenuta che subisce da De Silvestri ed è sempre nel vivo del gioco.

CALLEJON 6

Sufficiente per l’impegno e per l’applicazione nel coprire tutta la fascia.

HAMSIK 5,5

Da lui ci si aspetta sempre di più. Gioca un’altra partita opaca.

GHOULAM 6,5

Schierato in avanti per ovviare all’assenza di Insigne e del convalescente Mertens non delude. Fa il cross che porta all’1-1 di Zapata proprio come raccomandano nelle scuole calcio.

HIGUAIN 6,5

Si danna l’anima su tutto il campo, a tratti fa il regista che lancia l’azione che poi, lui stesso, prova ad andare a concludere. Ma sbaglia il gol al 36’ a tu per tu con Romero e il passaggio per mandare in porta Callejon al 22’ della ripresa. Per questo mezzo punto in meno.

MERTENS 6

Torna in campo dopo l’infortunio e non delude. Come sempre.

JORGINHO 6

Porta ordine a centrocampo.

ZAPATA 6,5

Zuccata vincente al 92’ e tanto fisico in ogni azione d’attacco. Proprio quello che gli chiedeva Benitez.

BENITEZ 6

Il suo Napoli lascia il pallino alla Samp, non gestisce mai il pallone e gioca sulle folate di rimessa dei suoi talenti, sembrando frenato e incompiuto. Giocasse di più a briglie sciolte forse sfrutterebbe meglio il suo grande potenziale offensivo. Sufficiente per il pari raggiunto anche grazie ai cambi, tutti indovinati. Non per il modo in cui la sua squadra ha gestito la gara.

Back to top button