Calcio

Calcio:Sorteggi Europa League

pallone europa league 2016Si chiude la prima fase dei sorteggi per la determinazione delle “griglie” europee, ora la parola spetta al campo.

Roma, 28 agosto – Dopo i sorteggi della Champions oggi è stata la volta della Europa League che ha visto coinvolte, oltre alla Lazio, la Fiorentina ed il Napoli.

Possiamo considerarli, sulla carta, abbastanza positivi gli accoppiamenti anche se poi per la ex Coppa Uefa, almeno per i gironi iniziali, la differenza la fanno gli spostamenti in città abbastanza lontane dalle rotte più battute ed il fatto che si gioca di giovedì sera con complicati rientri al venerdì mattina.

Nel complesso evitate squadre più forti ed insidiose come il Liverpool, per il Napoli, Borussia Dortmund e Tottenham per Lazio e Fiorentina.

Nel gruppo D il Napoli di prima fascia pesca il Bruges, eliminato nei preliminari Champions dallo United, il Legia Varsavia ed i danesi del Midtjylland.

La Lazio, in seconda fascia come la Fiorentina, inserita nel girone G ha pescato gli ucraini del  Dnipro, finalisti nella scorsa edizione, i francesi del St.Etienne ed i norvegesi del Rosemborg.

A differenza della partecipazione di due anni fa che la vide arrivare ai quarti con la guida tecnica di Petkovic, la Lazio avrà una difficoltà in più con gli spostamenti perché le trasferte in Ucraina ed in Norvegia sono molto dispendiose. I biancocelesti affronteranno al debutto il Dnipro il 17 settembre in trasferta, con la domenica successiva lo scontro contro il Napoli al San Paolo, mentre il 5 novembre affronteranno il Rosemborg con la domenica seguente il derby con la Roma!

La chiusura del girone sarà il 10 dicembre in Francia con la Sampdoria da affrontare il 16 successivo.

Ci sarà da metabolizzare questo stato di cose nettamente più penalizzante rispetto alla Champios che gode di uno e a volte anche di due giorni in più di recupero rispetto al campionato.

Completando il quadro la Fiorentina nel gruppo I ha pescato il Basilea, i polacchi del Lech Poznan ed i portoghesi del Belenenses; particolare curioso il ritorno dell’attuale tecnico viola Sousa a Basilea fino all’anno scorso squadra da lui allenata.

Appuntamento all’11 dicembre prossimo con la speranza di vedere tutte e tre le nostre squadre qualificate per la seconda parte del torneo che ripartirà da metà febbraio 2016.  

Guarda anche
Close
Back to top button