Calcio

Serie A. C’è Lazio-Napoli, ma Benitez pensa ancora alla Juve

benitez napoli 1“Cercatevi su internet cosa dicevano Buffon e Marotta degli arbitri, tutti si sono lamentati” dice il mister azzurro.

Roma, 17 gennaio – Domani all’ora di pranzo Lazio e Napoli si incontreranno all’Olimpico in quella che è “la sfida delle terze”.

Un ruolo che Benitez sente e che vuole fare suo: “Al momento Juve e Roma sono più forti, ma noi dobbiamo arrivare terzi”. Poi il discorso scivola rapidamente su tutte le polemiche che sono seguite alla sconfitta casalinga di domenica scorsa contro i bianconeri. “Con la Juventus avremmo meritato di più – dice Benitez – su internet basta digitare “Buffon, Parma, arbitri” oppure “Allegri, Juve, Muntari” oppure “Marotta, Sampdoria, Lazio, arbitri” e capiamo che tutti si sono lamentati in passato. Non siamo nati ieri, ma ci può stare. Il calcio è bello perché può succedere a tutti di sbagliare. Ma mi godo di più il successo di Doha, rivedo i rigori e capisco quanto è stato importante vincere quella Supercoppa. Per fortuna che a Roma avremo un arbitro di livello mondiale, perché è una gara importante, anche se non fondamentale. Loro stanno giocando bene, noi però abbiamo fiducia, vogliamo andare a Roma per continuare a giocare come abbiamo fatto di recente. Siamo pronti a reagire, non accuseremo il contraccolpo psicologico della sconfitta con la Juve come è accaduto dopo Bilbao. Tante squadre lotteranno per il terzo posto, noi siamo tra queste ma ambiamo sempre a qualcosa in più perché abbiamo qualità e condizione fisica per disputare una ottima seconda parte di stagione. Peccato che all’Olimpico non ci saranno i nostri tifosi. È un problema generale del calcio italiano. Le responsabilità non sono certo solo delle società, magari occorrerebbero sanzioni più severe per la violenza negli stadi”.

Il programma della 18° giornata: sabato 17 Empoli-Inter (18.00) e Palermo-Roma (20.45);

domenica 18 Lazio-Napoli (12.30) e alle 15.00 Cesena-Torino, Chievo-Fiorentina, Genoa-Sassuolo, Milan-Atalanta, Parma-Sampdoria, Udinese-Cagliari; alle 20.45 Juventus-Verona.

Classifica: Juventus 43; Roma 40; Lazio 31; Napoli e Sampdoria 30; Fiorentina e Genoa 27; Milan 26; Inter e Palermo 25; Udinese 23; Verona 21; Torino 19; Chievo ed Empoli 18; Atalanta 17; Cagliari 15; Cesena e Parma (-1) 9.

Tags

Guarda anche

Close
Close