Calcio

Serie A. La Lazio riprende la sua corsa: Lazio – Milan 3-1- PAGELLE

lazio milan paroloLa Lazio rimonta il vantaggio di Menez e si impone per 3-1 sulla squadra di Inzaghi.
Roma, 24 gennaio – La Lazio, andata sotto per un errore di Basta, recupera nel secondo tempo il vantaggio di Jeremy Menez e regola il Milan per 3-1. Di Parolo (doppietta) e di Klose le reti biancocelesti.
 
PAGELLE LAZIO:
Marchetti: 6 – incolpevole sul gol di Menez, si rende protagonista di un paio di buone uscite, tempestive e coraggiose.
Basta: 5 – E’ lui a regalare il pallone del vantaggio, dopo appena tre minuti, a Menez. Da lì in poi, una prestazione comunque poco convincente.
de Vrij: 7 – Gioca con una fascite plantare non ancora del tutto passata; nonostante questo, riesce a guidare la difesa biancoceleste con una prestazione davvero convincente. Si arrende verso il finale della partita.
dal 25′ s.t. Mauricio: 6,5 – All’esordio con la maglia biancoceleste, si impone con sicurezza. Mostra ottime doti fisiche e caratteriali.
Cana: 6,5 – Prestazione combattiva e sicura, all’altezza del compagno di reparto de Vrij. Forse poteva qualcosina in più sul gol di Menez, ma il merito resta tutto del genio francese del Milan.
Radu: 6 – Nervoso e molto aggressivo, scende però con una continuità impressionante sulla fascia sinistra laziale. Molto più attivo in fase offensiva rispetto al passato.
Parolo: 7 – Partita molto combattiva a centrocampo, impreziosita dai due inserimenti che portano alla sua doppietta ed alla resa del Milan.
Biglia: 6,5 – Discreta prestazione in cabina di regia. Non ancora ai magistrali livelli che hanno preceduto il suo infortunio.
Cataldi: 6,5 – Gioca la sua prima partita da titolare contro il Milan (non esattamente il Cesena), e lo fa con una grande personalità. Riesce a dare sia fisicità che tecnica ad un centrocampo di altissimo livello, proiettandosi di diritto come uno dei migliori talenti italiani in quella zona del campo.
Candreva: 7 – Scorribande continue e letali sulla fascia destra. Fa nascere il gol del 3-1 e serve palloni pericolosi senza soluzione di continuità ai compagni di reparto.
Klose: 7 – Serve l’assist a Parolo in occasione del gol dell’1-1 e realizza con freddezza il vantaggio biancoceleste. Esce, stremato, nel finale, lasciando spazio a Djordjevic.
dal 29′ s.t. Djordjevic: s.v. – Entra giusto in tempo per realizzare l’assist a Parolo del 3-1, facendosi però male proprio nella stessa azione. L’infortunio pare essere piuttosto grave, confermando lo scarso feeling della Lazio con la fortuna in questo periodo dell’anno.
dal 37′ s.t. Keita: s.v. – Rileva Djordjevic al centro dell’attacco biancoceleste per gli ultimi dieci minuti di partita.
Mauri: 7 – Contribuisce con grande merito alle costruzioni di gioco del tridente biancoceleste. E’ lui, nel finale, a rendersi protagonista di una brutta lite con Mexes, che porterà all’espulsione del difensore francese.
All. Stefano Pioli: 7 – Il gioco mostrato dalla Lazio pare sempre più convincente. Riscatta la sconfitta  subita contro il Napoli con un convincente 3-1 al Milan, con la squadra biancoceleste che si mostra in grado di trovare con grande facilità la via della porta.
Back to top button