Calcio

Champions League. Impresa Juve! E’ in finale.

morata juve gol real madrid 2015Dodici anni dopo la Juventus arriva alla finale di Champions. La giocherà contro il Barcellona il 6 giugno a Berlino. Buffon: “Non dovremo andare là a fare i turisti, ma per vincerla”.

Roma, 13 maggio – Una grandissima Juventus strappa la qualificazione alla finale di Champiosn al Real Madrid al Bernabeu. L’1-1 finale, fissato dal rigore di C.Ronaldo (13’) e dal gol dell’ex Morata (57’), premia i bianconeri in virtù del successo per 2-1 che avevano conquistato all’andata a Torino. La Juventus torna così a disputare una finale di Champions dodici anni dopo dall’ultima volta e a Berlino troverà il Barcellona, che ha vinto tutte le ultime tre finali che ha disputato.

I bianconeri, invece, hanno perso tutte le ultime tre che hanno giocato.

A Berlino, il 6 giugno, sapremo quale delle due serie verrà interrotta.

Per la Juve sarà l’ottava finale della sua storia nella coppa continentale più importante.

A parlare per tutti, ai microfonici di Canale 5, è capitan Buffon: “L’idea di tornare a giocare una finale di Champions proprio a Berlino, dove io e Pirlo siamo diventati campioni del mondo nel 2006, sembrava uno scherzo del destino e ora è realtà, proprio come volevamo. Ora, però, non dovremo andare a Berlino a fare i turisti, ma a giocare una partita come sappiamo fare. Sono molto orgoglioso dei miei compagni, del lavoro che abbiamo fatto e della crescita che abbiamo avuto. Di finali di Champions in carriera non se ne disputano tante, dunque ora che abbiamo l’opportunità di giocarne una non dovremo farcela scappare”.

La qualificazione della Juventus ha come prima conseguenza lo spostamento della finale di Coppa Italia con la Lazio al 20 maggio, ovvero quattro giorni prima del derby capitolino della penultima giornata di campionato che può valere il secondo posto. Obiettivo per il quale corrono entrambe le romane e il Napoli.

Back to top button