Calcio

Calciomercato. Ibra fa l’americano

IbrahimovicLo svedese è nei sogni del Milan, ma a 34 anni comincia a guardare all’America: “Lì il calcio è molto cresciuto, mi piacerebbe fare un’esperienza negli States”.

Roma, 24 luglio – Ibra-cadabra. Una ne fa e cento ne pensa. Mentre il PSG acquista l’argentino Di Maria dal Manchester United per la folle cifra di 65 milioni di euro lasciando credere al Milan che il ritorno dello svedese a Milanello possa davvero concretizzarsi, lui gela tutti elogiando il calcio degli Stati Uniti. “Credo che andare a giocare da quelle parti sarebbe un’esperienza incredibile – dice Zlatan Ibrahimovića Yahoo Sports – sono stato lì dieci anni fa e il calcio non era a questo livello. È cresciuto moltissimo e vorrei che arrivasse agli standard di quello europeo. Mi piacerebbe giocare negli Stati Uniti. In quale squadra? Non posso dirlo”.

Ora è vero che le voglie e i mal di pancia dello svedese cambiano e arrivano continuamente, quasi ora per ora e che il suo procuratore Raiola sa sempre quale contratto migliore fargli firmare, ma queste parole sembrano davvero gelare le speranze del Milan di riaverlo in organico.

Guarda anche
Close
Back to top button