Calcio

Serie A. La giornata dei derby

Il calendario ha concentrato nella 16^ i derby veronese, emiliano e toscano.

stadio_chie-vero-sass-cese-empo-fio-derby

Roma, 20 dicembre – Tempo di derby, in serie A. Tra oggi e domani, infatti, ne andranno in scena ben tre. Uno vero a tutti gli effetti, quello di Verona (domenica alle 12.30), gli altri solo regionali, ma comunque molto sentiti: Sassuolo-Cesena (oggi alle 18.00) e Fiorentina-Empoli, che una volta i tifosi viola andarono a vedere addirittura in bicicletta, vista la vicinanza delle due città. (domenica alle 15.00, in contemporanea con Atalanta-Palermo, Sampdoria-Udinese e Torino-Genoa). Il posticipo della giornata sarà Inter-Lazio, in campo alle 20.45.

Verona-Chievo è il derby più giovane della serie A e quest’anno vale molto per la salvezza e poco per il resto. Nel Verona ha recuperato Rafael, ma non Ionita e in difesa torna Marquez. Nel Chievo tornano Zukanovic e Frey dopo aver saltato l’Inter per squalifica. Nella Fiorentina torna Cuadrado (che era squalificato contro il Cesena); nell’Empoli mancherà Vecino e il suo posto dovrebbe essere preso da Laxalt. Il Genoa salirà a Torino senza il pluri-squalificato Perotti (per lui confermate le 4 giornate da scontare) e Perin, fermato per un turno. Al loro posto Lestienne o Rosi e Lamanna. Del primo Gasperini dice: “Sta bene e sicuramente giocherà, anche se non so se già domani. Ma nelle prossime gare avrà di certo il suo spazio”. Poi il discorso scivola sulla trasferta in casa dei granata: “Siamo pronti per questa sfida – conferma il tecnico rossoblu – l’anno scorso fu una  gara amara per noi, con la sconfitta che arrivò solo nei secondi finali del match. Affrontiamo una squadra che ha qualità e giocatori importanti, ma vogliamo concludere nel migliore dei modi questo 2014”.

Back to top button