Calcio

Serie A. Genova contro tutti

Garcia: “Il nostro campionato passa da Marassi”. Gasperini: “Non sempre vincono i più forti”. Il programma della 15° giornata.

garcia_gasperini_2014

Roma, 13 dicembre – Riusciranno le strepitose genovesi ammirate finora a fermare la corsa delle regine del campionato Juve e Roma? Questo è il tema principale della 15° giornata giornata, che vede i bianconeri impegnati in casa contro la Sampdoria e i giallorossi in trasferta sul campo del Genoa. Un doppio confronto Genova-resto d’Italia che potrebbe aprire prospettive di classifica impensabili per le squadre della Lanterna (il Genoa è terzo, la Samp quarta) o lanciare ulteriormente la coppia di testa verso un campionato da giocarsi uno contro uno.

E allora “Basta parlare di Europa, dobbiamo pensare solo al campionato” ordina Rudi Garcia ai suoi in vista della trasferta di Marassi. “Dopo l’eliminazione ad opera del City eravamo delusi – continua il mister giallorosso – ma il giorno dopo gli ho detto che bisogna voltare pagina e l’abbiamo fatto. C’è il campionato con una gara difficile, il Genoa è terzo e in casa è difficile da affrontare con il suo gioco diretto. Abbiamo bisogno di concentrare qui le nostre energie, anche se bisogna fare punti in Europa per non essere più nella quarta urna. Noi giocheremo al massimo le tre competizioni, campionato, Europa League e Coppa Italia, sapendo che anche per il sorteggio di Europa League non saremo teste di serie e questo è un altro motivo per fare bene in questa competizione. Ma adesso non è il momento di parlare dell’Europa, vogliamo fare una grande partita domani e il nostro campionato passa per Genova”.

Ma Gasperini lo avverte: “Nel calcio non sempre vincono i più forti. Per noi è più di una verifica, ma serve anche all’esterno per capire quante squadre possono ritardare la marcia di Roma e Juve che se no diventa esagerata. Ancora c’è una distanza notevole tra le prime due e le altre, ma più che arbitri del campionato le due genovesi saranno arbitri di loro stesse”.

Questo il programma della 15° giornata, ancora spezzata in tre giorni: oggi Sassuolo-Palermo (18.00) e Lazio-Atalanta (20.45); domani Juventus-Sampdoria (12.30) e alle 15.00 Genoa-Roma, Parma-Cagliari, Udinese-Verona; alle 18.00 Cesena-Fiorentina e alle 20.45 Milan-Napoli; lunedì Empoli-Torino (18.00) e Chievo-Inter (20.45).

 

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close