Calcio

Calcio. Gli Europei della Rai

calcio europei francia 2016È stato presentato il palinsesto Rai per gli Europei di calcio. Sei trasmissioni da vedere e gustare non solo in Tv. Il Ct Conte: “Nessuno può negarci il diritto di sognare”.

Roma, 31 maggio – Nella splendida cornice di Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata di Francia in Italia e alla presenza dell’elegante padrona di casa, l’Ambasciatrice Madame Colonna e del Presidente della Federcalcio Tavecchio (che ha fatto capire tra le righe che il prossimo Ct azzurro sarà Ventura), i vertici della Rai hanno presentato la programmazione per gli Europei di calcio, che si svolgeranno proprio in Francia dal 10 giugno al 10 luglio.

Sei trasmissioni che copriranno l’intero arco della giornata, dalle 7.30 (Rassegna Stampa di Giovanna Carollo su Raisport 1) alle 23.10, quando “Il Grande Match”, in onda su Rai 1 e condotto da Marco Mazzocchi e Flavio Insinna, chiuderà in maniera semi seria la giornata. In mezzo “Zona 12 PM” di Valerio Iafrate alle 12.00 su Raisport 1; “Il Caffè degli Europei” di Simona Rolandi alle 13.30 su Rai 2; “Zona 7 PM” di Paolo Paganini alle 19.00 su Raisport 1 e “I giorni di Parigi” alle 20.10 su Rai 3.

Insieme ai vari conduttori succitati e agli altri che li accompagneranno, troveremo tanti volti noti del calcio italiano come Arrigo Sacchi, Marco Tardelli, Federico Balzaretti, Lorenzo Amoruso, Roberto Rambaudi, Walter Zenga, Vincent Candela.

Quanto alle partite della nazionale (tutte in diretta in chiaro, come altre 21 gare dell’Europeo), potremo ascoltarle sulle frequenze di Radio Rai, vederle nella classica telecronaca istituzionale a due voci su Rai 1 oppure in quella dissacrante e divertente della Gialappa’s su Rai 4.

I programmi Rai sull’Europeo potranno essere seguiti su tutti i dispostivi connessi: Desktop, Smartphone, Tablet e Smart Tv con l’App Rai Euro2016, con il sito www.rai.it/euro2016 e con l’offerta social, che vedrà coinvolte tutte le piattaforme.

A partire dai quarti di finale, poi, saranno diffuse sette partite attraverso la piattaforma satellitare gratuita Tivù sat, che consentirà di dare il via all’impiego della tecnologia Ultra Hd/4k.

In un’intervista realizzata dalla stessa Rai al Ct Conte e mandata in onda durante la conferenza di presentazione, il Ct ha dichiarato: “Nessuno può negarci il diritto a sognare. Il sogno alle volte ci permette di raggiungere traguardi inaspettati. Abbiamo lavorato bene e stiamo continuando a farlo per rendere orgogliosi tutti gli italiani. Questa competizione è dura e conosciamo le nostre storiche difficoltà. Prima di tutto dobbiamo passare il girone, poi vedremo passo per passo cosa accadrà”.

Back to top button