Calcio

Europa League. Il Napoli batte lo Young Boys e vede la qualificazione

Nelle altre gare pari per l’Inter e la Fiorentina, sconfitta per il Torino.

Roma, 6 novembre – Con una tripletta di De Guzman (45’, 65’ e 83’) il Napoli batte 3-0 lo Young Boys al San Paolo e si avvicina alla qualificazione.

Tutto facile per gli azzurri contro gli svizzeri, mai seriamente in partita.

Un successo che prolunga il buon momento della squadra di Benitez, che in campionato viene da 7 risultati utili consecutivi e che, in questa partita, ha finalmente avuto le risposte che cercava dalle seconde linee, visto l’ampio turnover attuato da Benitez. Ottimo Gargano.

L’Inter pareggia 1-1 in casa del Saint’Etienne, sale a 8 in classifica e con un altro pareggio nel prossimo turno casalingo contro il Dnipro sarà qualificato. In Francia i nerazzurri sono tornati a segnare su azione dopo 4 partite con Dodò. Il pari dei padroni di casa è arrivato con Sall al 5’ della ripresa. Nel finale Carrizo ha salvato il risultato con una grande parata su Van Wolfswinkel.

In Finlandia il Torino ha perso 2-1 contro l’Helsinki su un campo sferzato da un vento gelido, reso pesante dalla neve e a due gradi sotto zero. Tutti i gol nel secondo tempo: al doppio vantaggio dei padroni di casa fissato da Baah e Moren ha risposto Quagliarella.

Inaspettato pari interno della Fiorentina contro il Paok Salonicco. L’1-1 finale è stato fissato dalle reti di Kitsiou e Pasqual, che ha pareggiato solo all’88’.

Close