Calcio

Europa League – Hamsik: “Contro lo Slovan per me sarà una partita speciale”

Il capitano del Napoli sfida il suo passato. In campo anche Inter, Torino e Fiorentina.

Alle 19.00 di giovedì 2 ottobre, in Europa League, Marek Hamsik ha un appuntamento con il cuore. Il sorteggio, infatti, ha inserito il Napoli nello stesso girone della squadra con la quale mosse i primi passi nel mondo del calcio, lo Slovan Bratislava. E ora è arrivato il momento di affrontarla.

“Giocherò contro il club dove ho trascorso due anni bellissimi e con il quale ho iniziato il mio percorso nel grande calcio – dice il capitano del Napoli al portale slovacco Pravda.sk –  allo stadio ci saranno i miei parenti ed i miei amici più stretti, anche per questo per me sarà una gara che mi darà una carica speciale. Ma dovremo fare attenzione, perché lo Slovan è uno dei club più forti ed antichi della Slovacchia. Non va sottovalutato.  Hanno avuto un inizio difficile in campionato, ma si stanno riprendendo. Poi bisogna distinguere campionato e coppa, sono due cose diverse. Allo Slovan auguro di tutto il meglio e di ricominciare a vincere, ma dopo la partita contro di noi”.

Il discorso scivola poi sul campionato italiano. “Nell’ultima partita abbiamo ottenuto tre punti di cui avevamo davvero bisogno – dice Hamsik – siamo tutti contenti, anche se la prestazione non è stata la migliore in assoluto. Ma era troppo importante vincere”.

Oltre al Napoli, domani saranno impegnate in Europa League anche la Fiorentina (in casa della Dinamo Minsk alle 19.00), l’Inter (che riceve il Karabakh a San Siro alle 21.05) e il Torino, che ospita Koebenhavn sempre alle 21.05.

Guarda anche

Close
Close