Calcio

Europa League. Cinquina Inter

L'Inter batte 5-0 lo Shaktar e vola alla finale di Europa League contro il Siviglia

Roma, 17 agosto 2020 – Con il pressing alto, asfissiante e insistente per tutta la partita l’Inter strappa la finale di Europa League allo Shaktar, stra-battendolo 5-0 con un gol di Lautaro nel primo tempo e quelli di D’Ambrosio, ancora di Lautaro e la doppietta di Lukaku nel secondo.

Un risultato netto, che non ammette repliche e che dimostra come Conte e i suoi hanno ben preparato questa semifinale contro una squadra infarcita di brasiliani e allenata da un portoghese, che la fa giocare come la faceva giocare Fonseca, che da un anno allena la Roma.

Come quando c’era lui lo Shaktar ama iniziare il gioco dalla difesa, spesso dal portiere e Conte lo sa. Per questo ordina ai suoi di pressare alto e in modo costante la difesa degli ucraini e il gioco riesce, perchè almeno tre dei gol dell’Inter nascono da una palla persa dallo Shaktar in uscita. La prima dal portiere (praticamente nullo), le altre dai difensori. A guardarli bene sembrano gli stessi errori che la Roma ha ripetuto per tutta la stagione.

Così l’Inter vola alla finale di Europa League del 21 agosto a Colonia, dove affronterà il Siviglia e proverà a vincere la sua quarta Europa League/Coppa UEFA.

Per i nerazzurri si tratta anche del ritorno ad una finale continentale dopo dieci anni. L’ultima che avevano giocato era stata quella della Champions dell’anno del triplete con Mourinho.

Guarda anche
Close
Back to top button