Calcio

Europa League. Benitez: “Sono certo che passeremo il turno”

Roma, 5 novembre – La bella vittoria contro la Roma ha rinfrancato il Napoli, che domani riceverà la visita dello Young Boys in Europa League (ore 21.00, diretta Tv su Italia 1).

Quando dissi che uscire dalla Champions non sarebbe stato un dramma, mi hanno ucciso. Invece dobbiamo gestire le sensazioni. Possiamo qualificarci, sappiamo di essere più forti, ma dobbiamo dimostrarlo in campo. Sono certo che passeremo il turno” dice Benitez.

La gara con la Roma è ancora negli occhi di tutti, anche in quelli del mister: “Sì, possiamo ripeterci. Segnare dopo pochi minuti ha aiutato la squadra e anche i tifosi che ci hanno sostenuti fin dalle prime battute. Ovviamente è più difficile giocare contro squadre chiuse, ma possiamo sfruttare gli spazi quando gli avversari vogliono giocare a viso aperto. Tutti dicono di migliorare contro le piccole, ma anche il Barcellona trova difficoltà contro squadre simili. Dobbiamo migliorare l’attenzione, perché possiamo vincere al 70’ o all’80’ se riusciamo a controllare la gara”.

Poi il discorso scivola sul turnover: “Io cambio i calciatori per provare sempre a vincere. Contro lo Young Boys Michu e David Lopez non giocheranno, Gargano può darsi. Ci sarà sicuramente qualche cambio, da tanti anni preparo la rosa per tutto l’anno e non solo per il campionato. Vogliamo fare bene in tutte le competizioni, tutti si allenano al top per essere preparati anche se non dovessero giocare qualche gara. Cerco di cambiare i giocatori per tenere un ritmo alto. All’inizio tutti parlavano male di David Lopez, l’ho dovuto gestire per non farlo ammazzare dalle critiche. Posso farlo con altri elementi, devo gestire ogni singolo elemento per sfruttare l’intera rosa. Sono convinto che possiamo fare bene sfruttando tutta la rosa e che abbiamo sufficiente qualità per affrontare tutti gli impegni stagionali”.

Infine il discorso scivola sul mercato di gennaio, che dovrebbe rinforzare la squadra: “Con Bigon parlo tutti i giorni di ogni argomento. Entrambi sappiamo che è presto per parlare di mercato, segnaliamo sempre qualche elemento interessante, ma manca molto al mercato di gennaio. Sappiamo cosa cercare, ma dobbiamo aspettare ancora qualche settimana”.

Oltre al Napoli, in Europa League giocheranno anche il Torino (ore 19.00 ad Helsinki), l’Inter (ore 19.00, in casa de Saint’Etienne) e la Fiorentina, che alle 21.00 riceve il Paok Salonicco.

Back to top button
Close