Calcio

Ottavi Europa League. Fiorentina-Roma 1-1, la qualificazione si deciderà nel ritorno – ALTRI RISULTATI

higuain europa league 15Il Napoli vince 3-1 al San Paolo con tripletta di Higuain. Sconfitte pesanti in trasferta per Inter e Torino.
Roma, 12 marzo – I gol di Ilicic e Keita, inframezzati dal rigore parato da Neto all’ex Ljajic, decidono Fiorentina-Roma. L’1-1 rinvia il discorso qualificazione al match di ritorno dell’Olimpico di giovedì prossimo e diventa l’undicesimo pareggio dei giallorossi nelle ultime tredici partite. Stavolta, però, il segno X piace a Garcia e ai suoi, che grazie ad esso, avendolo conquistato in trasferta, hanno un leggero vantaggio rispetto alla Fiorentina. Quanto al gioco i viola sono andati meglio, ma le occasioni più nitide le ha avute proprio la Roma, che le ha fallite entrambe con Ljajic: tiro alto a porta vuota nel primo tempo e, come scritto, rigore fallito nel secondo.
 
Il Napoli vince in rimonta in casa contro la Dinamo Kiev, che era andata in vantaggio con Kuranyi al 2’. Poi, però, si è scatenato Higuain, autore della splendida tripletta (25’, 31’ e 55’) che spiana la strada verso i quarti agli azzurri
 
Il Torino è stato sconfitto per 2-0 dallo Zenit a San Pietroburgo. Gara subito in salita per gli uomini di Ventura, che al 27’ sono rimasti in inferiorità numerica  per l’espulsione di Benassi. Le reti dei russi sono state siglate da Witsel al 38’ e da Criscito al 53’.
 
Andata degli ottavi amara anche per l’Inter, che cade in casa del Wolfsburg: 3-1 per i tedeschi in rimonta. Al gol in avvio di Palacio risponde Naldo al 28’, mentre nella ripresa colpisce due volte De Bruyne: al 63’ approfitta di una clamorosa ingenuità di Carrizo, al 75’ segna su punizione. Male il portiere Carrizo, che con le sue incertezze favorisce due dei tre gol tedeschi.
 
Sia i granata che i milanesi dovranno compiere un’impresa per conquistare la qualificazione nei rispettivi match casalinghi di ritorno.
Back to top button