Calcio

Europa League. È grande Atalanta

calcio atalanta esulta europaI bergamaschi battono il Lione 1-0 e arrivano primi nel girone E, proprio come il Milan e la Lazio nel loro, anche se stasera sono state entrambe sconfitte.

Roma, 7 novembre – È un’Atalanta da sogno quella che vince il girone E di Europa League e si qualifica davanti al Lione, che chiude al secondo posto e all’Everton (ultimo), le squadre date da tutti favorite al momento del sorteggio. Il gol del primato con cui i nerazzurri battono il Lione lo segna Petagna, ma è tutto il gruppo di Gasperini che va elogiato, capace di mettere insieme 4 vittorie e 2 pareggi (senza perdere mai), 14 gol segnati e appena 4 subiti in un girone in cui tutti la consideravano la Cenerentola. Invece ora andrà al sorteggio di lunedì da testa di serie. Complimenti sinceri a tutti, a cominciare da Gasperini, ovviamente, l’artefice del miracolo nerazzurro.

Se la serata di Europa League sorride alla “Dea”, lo stesso non si può dire per il “Diavolo” rossonero, visto che il Milan di Gattuso perde 2-0 a Rijeka senza colpo ferire. È vero che la gara non contava nulla ai fini della qualificazione e del primato nel girone (già acquisiti dal Milan), ma uscire dal campo ancora una volta a testa bassa e senza aver dimostrato un minimo di orgoglio non fa mai bene alla salute e al morale del gruppo. Specie se questo è alla disperata ricerca dell’autostima perduta.

Anche la Lazio delle riserve perde in casa dello Zulte Waregem: 3-2 dopo che Caicedo e Lucas Leiva avevano pareggiato il momentaneo, doppio, vantaggio dei padroni di casa, che all’83’ hanno trovato il gol della vittoria con Iseka.

Al sorteggio di lunedì, dunque, l’Italia si presenterà con Roma e Juventus in Champions e Napoli, Lazio, Milan e Atalanta in Europa League. Portiamo avanti tutte le nostre sei rappresentanti, anche se il Napoli è retrocesso dalla coppa più importante all’altra.

Back to top button