Calcio

Europa League 3° turno – Crisi Milan, Atalanta e Lazio OK!

calcio Inzaghi Nizza lazio 17Roma, 19 ottobre 2017 – Terzo turno di Europa League ed ancora buona la risposta italiana con due vittorie, Lazio ed Atalanta, ed un pareggio, il Milan in casa con l’Aek Atene per 0-0.

L’Atalanta ha regolato in casa l’Apollon Limassol per 3-1, reti di Ilicic, Petagna e Freuler, dominando il primo tempo e subendo il momentaneo pareggio dei ciprioti in uno dei pochi momenti di rifiato degli uomini di Gasperini a metà ripresa, con immediata reazione e doppio vantaggio finale. Continua la favola europea degli orobici che a sette punti nel girone vedono fattivamente la qualificazione, alla luce dello scivolone interno dell’Everton per 1-2 con il Lione.

Ad essere particolarmente critici il pareggio del Milan è una mezza sconfitta, tenendo presente tutta la grancassa mediatica che ha segnato l’inizio stagione dei rossoneri in chiara difficoltà nella proposizione del gioco, come se fossero stoppati da un grosso freno a mano. La squadra è condizionata ed oggi ha subito anche i primi fischi di un Meazza con poche presenze di un pubblico costernato dagli ultimi scivoloni del campionato. Al momento la qualificazione in Europa League non sembra essere un problema, tuttavia Montella dovrà in fretta trovare le soluzioni giuste altrimenti…..

Tutto bene per la Lazio, 1-3 a Nizza con reti di Caceido e doppietta di Milinkovic, che ribadisce il buon momento a prescindere da chi va in campo e questo è un merito del tecnico che rende partecipe tutta la rosa, al di là di qualche decisione obbligata per qualche infortunio. Punteggio pieno per i bancocelesti con la possibilità di poter gestire le prossime tre partite senza l’assillo del risultato a tutti i costi, ribadendo il turn-over per far rifiatare qualche titolare e contestualmente mettere minutaggio a chi gioca di meno.

Appuntamento al quarto turno per giovedì due novembre con le stesse gare di stasera a campi invertiti.   

Tags
Close