Calcio

La notte di Diego

calcio maradona NA citt onorar Mercoledì 5 luglio, a Piazza Plebiscito, Napoli omaggia il suo Re: Maradona.

Roma, 3 luglio – Ci sono notti da non perdere. Quelle che la vita ti regala ogni tanto e che devi vivere al volo.

Una di queste, per gli appassionati di calcio e non solo del Napoli, sarà quella di mercoledì 5 luglio, quando a Piazza Plebiscito verrà conferita la cittadinanza onoraria a Diego Armando Maradona. L’uomo che più di chiunque altro (e ce ne sono stati tanti) ha fatto sognare la città del Golfo. Il campione più amato, l’idolo indiscusso degli unici due scudetti vinti dagli azzurri. Un evento per 32.000 persone non paganti (tante ne saranno ammesse in Piazza, nel rispetto delle rigide norme sulla sicurezza) che avranno la fortuna di assistere dal vivo all’evento.

Maradona sbarcherà in città martedì e ripartirà giovedì, alloggerà come di consueto al Grand Hotel Vesuvio sul Lungomare e vivrà l’ennesimo bagno di folla azzurro della sua vita, che qui ha avuto il picco più alto insieme al titolo mondiale dell’86 in Messico. Perché i successi conseguiti con il Napoli e l’amore che i tifosi hanno per lui sono uguali solo a quel Campionato del Mondo che vinse da solo segnando gol indimenticabili. Proprio come quelli che fece con il Napoli e con cui fece sognare i tifosi. Non solo quelli azzurri, però. Perché Maradona è patrimonio calcistico dell’umanità intera. Come tutti quei grandi campioni che hanno avuto il loro ultimo esempio in Francesco Totti, a proposito del quale lo stesso Maradona, lo scorso 21 maggio, scrisse su Facebook: “Francesco Re di Roma. È e sarà il miglior giocatore che abbia visto in vita mia”.

Da Re a Re, da idolo a idolo, da 10 a 10. Due Campioni che uniscono due città stupidamente divise nel calcio per colpa di pochi idioti di entrambi i fronti e che, invece, dovrebbero tornare a vivere insieme la stessa passione. Così come accadeva in quegli anni ’80 in cui Maradona illuminava con le sue giocate il nostro campionato. Appuntamento, dunque, a mercoledì sera in Piazza Plebiscito, dove insieme a Diego verrà celebrata la napoletanità tutta, con filmati dedicati ai grandi della città come Totò, Eduardo, Sophia Loren, Massimo Troisi e Pino Daniele. Per una notte piena di sentimenti, passione ed entusiasmo.

Che se ci pensate bene sono le cose per le quali vale davvero la pena vivere.

Back to top button