Calcio

Coppe Europee. Promossi e bocciati

Promosse la Juventus, il Napoli e le romane. Bocciate l’Atalanta e le milanesi.

Roma, 5 novembre 2020 – Il terzo turno della fase a gironi delle coppe europee ha visto salire sugli scudi la Juventus, il Napoli e le romane e scendere nella polvere l’Atalanta e le milanesi.

PROMOSSE

La Juventus di Morata. Quando è stato acquistato sembrava solo un ripiego perché non si era riusciti ad arrivare a Dzeko. Invece Morata sta dimostrando di essere un ottimo attaccante. Segna sempre e la Juventus, per ora, è tutta per lui.

La Lazio e Caicedo. Il panterone biancoceleste mette sempre lo zampino nelle imprese della sua squadra, che continua a vivere nell’emergenza. Altro che riserva!

La Roma spagnola. I giallorossi vincono e convincono contro il Cluj. In campo brilla “l’invincibile armada”: Pau Lopez, Villar (altra ottima prestazione), B.Mayoral (doppietta) e Pedro (ancora in gol).

Il Napoli. Vince contro il Rijeka ribaltando il punteggio da 1-0 per i croati e 2-1 in suo favore e riscatta la sconfitta casalinga con il Sassuolo. Avanti col vento in coppa!

BOCCIATE

L’Atalanta. Si schianta contro un Liverpool che la batte con le sue stesse armi: corsa, pressing, contropiede e micidiale puntualità in zona-gol. Il 5-0 dei Reds è anche figlio della presunzione di un squadra che li affronta da pari a pari. Anche se pari ad essi non è.

L’Inter e Conte. Ha vinto solo 1 delle ultime 7 partite, nonostante appaia agli occhi di tutti come una corazzata. E così l’Inter è ancora tra le bocciate, così come il suo allenatore. Quel Conte che, senza Lukaku, come a Madrid, va ancora di più in affanno.

Il Milan. Perde 3-0 a S.Siro contro il Lille, che gli strappa anche la testa del girone. Per i rossoneri è la prima sconfitta post lockdown (non perdevano dall’8 marzo). Un passo falso inatteso che li fa bocciare in questa giornata di coppe.

Back to top button