Calcio

Coppe europee: Promossi e bocciati.

Prima di ritorno di Champions e Europa League.

Roma, 26 novembre 2020.

Coppe europee: 4° giornata.

Prima giornata di ritorno dei due tornei continentali e buoni risultati, nella media, per le italiane che portano 3 vittorie e 1 sconfitta in Champions e 2 vittorie e 1 pareggio in Europa League.

Promossi Champions:

Non possiamo fare a meno di mettere al primo posto l’Atalanta che al di là di un pronostico quasi chiuso ha sbancato Liverpool con un punteggio, 0-2, ed una prestazione di grandissimo spessore.

A maggior ragione dopo la bambola dell’andata quando i reds travolsero gli orobici per 5-0.

La Lazio che ha regolato i russi dello Zenith per 3-1,con doppietta di Immobile e Parolo, ribadendo la stessa intensa performance della gara contro il Borussia della prima giornata.

Forse è passata <‘a nuttata>, di eduardiana memoria, per la banda di Inzaghi che pian, piano, sta recuperando la disponibilità di tutta la rosa.

La Juventus promossa col 6– come una volta succedeva a scuola con qualche professore indulgente. La cosa principale è la qualificazione ottenuta con due turni d’anticipo.

Rimandati Champions:

Allargando all’Europa PSG e Atletico Madrid che stanno stentando oltre le previsioni, n barba invece a posizioni di assoluta preminenza nei loro campionati.

Bocciati Champions:

Inevitabilmente l’Inter del guru Antonio Conte che a dispetto di una rosa opulenta, per lo meno nei numeri, non riesce a fornire prestazioni minimamente accettabili.

La presidenza cinese sta investendo più di 40 milioni di euro lordi per mantenere due strutture tecniche, quella di Conte e quella di Spalletti ancora sotto contratto, insufficienti per le ambizioni nerazzurre.

Inaccettabile e provocatoria, ieri sera contro un decimato Real nella sconfitta per 0-2, l’entrata in campo di Erikssen a cinque minuti dalla fine per di più al posto di Lukaku…

Promossi Europa League:

La Roma ha centrato la qualificazione ai sedicesimi con due turni di anticipo, 0-2 in trasferta col Cluj, in una serata che destava qualche preoccupazione per le assenze specialmente in difesa.

Continua il cammino degli uomini di Fonseca, imbattuti senza la <frescaccia> di Verona, che al secondo anno sembra aver trovato tutte le quadrature del caso.

Il Napoli, al ritorno alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive in casa, 2-0 contro il Rijeca nella giornata della sbornia collettiva per la scomparsa della stella polare Maradona.

Il Milan, 1-1 in trasferta contro il Lille, che ha superato il trauma dell’assenza di Ibra guadagnandosi il match-point giovedì prossimo in casa contro il Celtic.

Questa settimana non ci sono bocciati in Europa League e ci aggiorniamo a giovedì prossimo per il penultimo turno delle coppe europee.

 

Back to top button