Calcio

Coppe Europee: Juventus, Inter e Napoli OK, brodino Lazio, Milan e Atalanta KO, tracollo Roma.

Terzo turno a targhe alterne per le italiane.

Roma, 21 ottobre 2021.

Per la tre giorni delle coppe europee si conclude l’andata con il terzo turno e quindi già si comincia a delineare lo scenario delle possibili qualificate.

Champions:

Martedì prima vittoria dell’Inter contro lo Sheriff per 3-1, nel girone D, mentre ancora a secco il Milan nel girone B sconfitto contro il Porto, fuori casa, per 1-0.

Mercoledì vittoria in trasferta della Juventus contro lo Zenit per 0-1, mentre l’Atalanta viene ribaltata contro il Manchester United per 3-2 dopo aver chiuso il primo tempo col doppio vantaggio.

A livello di prestazioni convincenti l’Inter e l’Atalanta, seppur con risultati finali differenti, mentre sottotono il Milan e la Juventus che però trova il jolly con la rete della vittoria a quattro minuti dal termine.

C’era curiosità per i Campioni d’Italia dopo le polemiche del post partita contro la Lazio e anche perchè in Champions non sono mai stati brillanti negli ultimi anni.

Come detto passo indietro, rispetto al campionato italiano, del Milan, Juventus al massimo rendimento col minimo sforzo e l’Atalanta che ha pagato, alla lunga rispetto allo United, una sensibile differenza nei cambi.

Oltre alla Juventus da segnalare il punteggio pieno, dopo i tre turni d’andata, del Bayern, dell’Ajax e del Liverpool, con squilli di tromba del Real Madrid, Barcellona, Chelsea e City.

Europa League:

Entrambe in casa le italiane col Napoli vittorioso per 3-0 sul Legia Varsavia e la Lazio che pareggia a reti bianche contro l’Olympique Marsiglia.

La squadra di Spalletti sblocca il suo cammino con tre goals nell’ultimo quarto d’ora di gara, balzando al secondo posto nel girone C dopo gli stenti delle prime giornate.

La Lazio, nel girone E, ha trovato un avversario organizzato, tatticamente evoluto, che ha palleggiato molto nel tentativo di irretire la manovra biancoceleste.

Qualche piccolo rimpianto per alcune occasioni sprecate ma anche il Marsiglia si è reso pericoloso con l’ex romanista Under che ha impegnato severamente un ritrovato Strakosha.

Il Galatasaray sembra scappare dopo la vittoria fuori casa contro la Lokomotiv, con Lazio e Marsiglia a ridosso rispettivamente con 4 e 3 punti in classifica.

Tutto da decidere nelle tre partite di ritorno, ma buone sensazioni per le nostre rappresentanti che comunque non hanno minimamente snobbato la competizione.

Da segnalare il punteggio pieno del Lione e del West Ham.

Conference League:

E’ con grande imbarazzo che ci troviamo a commentare il tracollo della Roma in trasferta contro il Bodoe Glimt (!) per 6-1…

Il paradosso è che già un primo tempo censurabile, con una compagine zeppa di seconde e terze linee, termina con un 2-1 teoricamente rimediabile.

Il “clamoroso al Cibali” avviene nella ripresa con altri 4 goals al passivo e con il subentro di alcuni titolari che evidentemente non si sono resi conto della situazione.

Bisognerà fare un attento esame di coscienza, su tutti capire le responsabilità dello staff tecnico, per evitare brutte figure e prese in giro planetarie.

Il pensiero va a quei 400 coraggiosi che per una gara e un avversario certamente non di grido si sono sobbarcati costi e fatica fino alle soglie del Circolo polare Artico…

In attesa, nel prossimo fine settimana, di due big-match come Inter-Juventus e Roma-Napoli vi diamo appuntamento per il quarto turno tra quindici giorni.

 

 

 

 

Back to top button