Calcio

Coppa Italia: ottavi di finale edizione 2021.

Le grandi ai quarti tranne Roma e Sassuolo.

Roma, 21 gennaio 2021.

Gli ottavi di Coppa Italia 2021, spalmati su due settimane dallo scorso 12 gennaio a stasera, hanno presentato non poche sorprese tra gare finite inaspettatamente ai supplementari ed eliminazioni eccellenti.

Fiorentina-Inter, Milan-Torino, Juventus-Genoa e Roma-Spezia, in grassetto le squadre che hanno passato il turno, hanno avuto il brivido dei supplementari.

Addirittura chiusura vincente ai rigori per il Milan, mentre Napoli-Empoli, Sassuolo-Spal, Atalanta-Cagliari e Lazio-Parma sono finite nei tempi regolamentari.

Il minimo comune denominatore è stato che tutte le grandi hanno sofferto contro compagini di serie inferiore o squadre comunque di organico più limitato.

Si dirà che hanno giocato in massima parte le seconde o terze linee ma la cosa curiosa è che anche le formazioni meno accreditate hanno schierato giocatori poco utilizzati.

Gioco forza l’esempio più eclatante è rappresentato dalla Roma che ha affrontato uno Spezia con otto titolari in meno soffrendo il ritmo e l’organizzazione dei liguri.

I giallorossi, che ricordiamo sono sempre al terzo posto nella classifica di serie A, hanno patito il contraccolpo del derby sbagliando, pur tra tanti problemi, occasioni clamorose.

La Lazio, nell’ultima gara degli ottavi, ha regolato il Parma con un guizzo al 90° dell’enigmatico Muriqi.

La partita è scivolata, senza troppi acuti, nel controllo quasi totale dei biancocelesti che però nel finale venivano raggiunti dai ducali complice una sbavatura difensiva dei romani.

Molte seconde linee tra i laziali con occhi puntati sulla coppia Andreas Pereyra-Muriqi che però non hanno pienamente convinto.

La prossima settimana la Coppa Italia sarà ancora protagonista con quarti di finale estremamente intriganti, ancora in gara unica.

Martedì 26 ci sarà il derby Inter-Milan, mercoledì 27 Juventus-Spal e Atalanta-Lazio e giovedì 28 si chiude con Napoli-Spezia.

Back to top button