Calcio

Champions League. Napoli, che peccato!

calcio sarri napoliGli azzurri perdono 2-1 in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk e partono male nella loro avventura in Champions.

Roma, 13 settembre 2017 – Un Napoli poco brillante perde 2-1 sul campo dello Shakhtar Donetsk e inizia male la sua avventura nella Champions 2017-18.

Gli azzurri di Sarri hanno subito la veemenza degli ucraini soprattutto nel primo tempo, che hanno meritatamente chiuso in svantaggio per 1-0 in virtù del gol segnato da Taison al 15’. Ad inizio ripresa, poi, è arrivato il raddoppio di Ferreyra (58’), propiziato da un’errata uscita di Reina, che poco prima aveva impedito il raddoppio allo stesso Taison. Poi c’è stato il risveglio degli azzurri, che hanno cominciato a giocare con più continuità e hanno accorciato le distanze con un rigore di Milik (71’), che poi ha sfiorato il gol del clamoroso pareggio ben imbeccato da Insigne.

Nell’altra partita del girone il Manchester City, grande favorito del raggruppamento, ha confermato i pronostici andando a vincere 4-0 in casa del Feyenoord. Peccato per la sconfitta, dunque, perché per il Napoli era fondamentale iniziare bene il cammino in Champions visto che, dietro al City, nel girone sembra regnare un sostanziale equilibrio.

Back to top button