Calcio

Champions League. Napoli e Inter: che botta!

Entrambe eliminate dalla Champions e retrocesse in Europa League.

Roma, 11 dicembre – Brutto colpo per le italiane in Champions: Napoli e Inter escono a testa bassa e il nostro contingente nella coppa più importante si dimezza. Juve e, che giocano domani, sono già qualificate e saranno solo loro a rappresentarci alla ripresa del torneo a febbraio. Sarà il sorteggio di Nyon di lunedì 17 (ore 12.00) a stabilire contro chi.

Gli azzurri di Ancelotti escono perché perdono a Liverpool 1-0 (gol di Salah con papera di Ospina) una gara palpitante e piena di emozioni. Un batti e ribatti con gol mangiati da una parte e l’altra (Mané almeno tre, Milik uno clamoroso nel finale) e tanta grinta dei padroni di casa, che hanno voluto vincere e hanno vinto. Il Napoli ha pagato un po’ in esperienza, un po’ in soggezione all’ambiente (splendido Anfield, traboccante di entusiasmo e passione, come al solito). Avrà modo di rifarsi in Europa League. Alla fine è uscito perdendo in casa di una delle squadre più forti del continente, mentre un’altra, il PSG, ha battuto 4-1 la Stella Rossa ed ha chiuso il girone al primo posto. Come da pronostici iniziali, quando si compose il raggruppamento.

Molto più deludente l’Inter, che non è andato oltre un inatteso e sconcertante 1-1 casalingo con il PSV, passato in vantaggio e poi raggiunto da Icardi. Il pari serve ai nerazzurri solo per arrivare terzi e retrocedere anche loro in Europa League, perché il Tottenham ha pareggiato 1-1 a Barcellona ed è arrivato secondo dietro ai catalani.

Dato che la Roma è già sicura del secondo posto nel suo gruppo, le due inglesi qualificate stasera come seconde al posto di Napoli e Inter (Liverpool e Tottenham) non potranno essere tra le sue possibili avversarie. Della Juve, che giocherà contro lo Young Boys per arrivare prima, probabilmente si.

Tags
Back to top button
Close