Calcio

Champions League. Messi elimina il Napoli

Con una grande mezzora Messi chiude la pratica Napoli e qualifica il Barcellona

Roma, 8 agosto 2020 – Troppo forte Messi per il Napoli. troppo forte il Barcellona per gli azzurri, che erano arrivati in Catalogna con la speranza neppure troppo nascosta di fare lo scherzetto ai blaugrana. Invece i buoni propositi del Napoli si spengono sul palo colpito da Mertens dopo una manciata di minuti, poco dopo il quale il Barcellona va in vantaggio con Lenglet su azione d’angolo. Corner, tra l’altro, concesso malamente da Koulibaly con un retropassaggio suicida. Da questo momento sale in cattedra Messi, che segna un gol strepitosamente bello al termine di un dribbling a mezza difesa azzurra, caduta e rialzata con tiro a giro mentre sta cadendo di nuovo. Non so bene cosa ho scritto, ma è difficile descrivere la prodezza dell’argentino, bisogna vederla per crederci.

Ancora qualche minuto e sempre Messi segna un’altra rete, che però gli viene annullata per un tocco di mano che vede solo il VAR. Ma poco dopo lo stesso Messi si rifà andando a prendersi il rigore che poi Suarez trasforma nel 3-0. Koulibaly si addormenta in difesa in fase di rilancio, Messi gli arriva da dietro, si frappone tra lui e il pallone si becca il calcione del rinvio fallito del giocatore del Napoli.

Allo scadere del primo tempo arriva anche il rigore per il Napoli, che Insigne segna portando le squadre al riposo sul 3-1. Nella ripresa il Napoli ci prova, ma il risultato non cambia, anche perché una rete di Milik viene giustamente annullata per fuorigioco.

A Lisbona, nelle final eight, il Barcellona se la vedrà ora con il Bayern Monaco, che dopo il 3-0 di Londra ha battuto di nuovo il Chelsea in Germania, stavolta per 4-1.

Barcellona-Bayern Monaco sarà una grande partita. Questo è poco, ma è sicuro!

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close