Calcio

Euro 2016. England: no brexit

calcio euro2016 hodgson inghilterraUn gol al 92’ di Sturridge lancia l’Inghilterra verso la qualificazione e gli evita la “brexit” calcistica. La Germania non va oltre lo 0-0 con la Polonia.

Roma, 16 giugno – Al 92’ l’Inghilterra aveva subito l’1-1 della Russia e proprio al 92’, contro il Galles, ha trovato il gol del successo che, in pratica, la lancia verso gli ottavi. Dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio per 1-0 (punizione di Bale con errore del portiere inglese Hart), nella ripresa Hodgson mette dentro Vardy e Sturridge al posto dei deludenti Kane e Sterling e proprio loro gli regalano la rimonta e il primo posto del gruppo B con 4 punti, davanti a Galles e Slovacchia a 3 e Russia ad 1. Al 45’ l’Inghilterra stava vivendo la sua prima “brexit” (l’uscita dall’Europeo), al 95’ vi era di nuovo dentro, anche se tutto sarà deciso nel prossimo turno da Inghilterra-Slovacchia e Galles-Russia.

Nel gruppo C delude la Germania, fermata sullo 0-0 da una Polonia tosta e ostica.

Vince, invece, l’Irlanda del Nord contro l’Ucraina: 2-0 con i gol di McAuley ad inizio ripresa e raddoppio al 96’ di McGinn. Al 57’ la partita è stata sospesa per due minuti per la forte grandinata abbattutasi su Lione. Gli irlandesi restano  in corsa per la qualificazione, ma nell’ultimo turno affronteranno proprio la Germania e molto dipenderà anche dal risultato di Polonia-Ucraina. Classifica: Germania e Polonia 4 punti, Irlanda del Nord 3, Ucraina 0.

Domani sarà il giorno dell’Italia, che alle 15.00 affronterà la Svezia di Ibrahimovic. Conte dovrebbe confermare gli undici che hanno battuto il Belgio o al massimo fare uno o due cambiamenti a centrocampo. In campo, sempre domani, alle 18.00 Rep.Ceca-Croazia e alle 21.00 Spagna-Turchia.

Back to top button