Calcio

Benitez conferma Hamsik

Alla vigilia della partita di Udine,  il tecnico del Napoli smentisce le voci di mercato e conferma che lo slovacco resterà nella sua squadra anche nella prossima stagione.

Il  Napoli sale a Udine senza Higuain ma con Zuniga. Il primo ha preso una botta in allenamento e non ce l’ha fatta a recuperare (a sostituirlo sarà Zapata), mentre il secondo torna ad essere convocato dopo molto tempo, anche se ovviamente non sarà tra i titolari. La conferenza stampa di Benitez, però, verte più sulle voci di mercato e sulla ormai prossima finale di Coppa Italia che su questo impegno di campionato, al quale il suo Napoli, praticamente sicuro del terzo posto in classifica, ha ormai poco da chiedere.

“Noi ora rischiamo di pensare che la finale sia l’unica cosa che conta e invece non è così – dice il tecnico – anzi vi garantisco che chi non darà il massimo in queste due partite di campionato che dovremo giocare prima di quella difficilmente sarà in campo all’Olimpico”. Giocatori avvisati mezzi salvati, viene da pensare.

Poi il mirino di Benitez si sposta sulle voci di una possibile partenza di Hamsik a fine stagione. “Lui è fondamentale sia per me che per la società. Ad oggi non è sul mercato e vi assicuro che non vogliamo venderlo perché siamo contentissimi di lui. E poi è presto per parlare di mercato, anche se vi dico che in estate cercheremo gente di qualità per avere più competitività in organico, in modo tale che i titolari non abbassino mai la guardia e affrontino ogni partita con la stessa intensità. Più la rosa è forte, più cresce la mentalità del gruppo”.

A Udine, il Napoli dovrebbe presentarsi con Reina tra i pali, Henrique-Fernandez-Albiol-Ghoulam in difesa e Inler e Jorginho davanti a questa. La linea dei trequartisti sarà composta da Insigne, Hamsik e Callejon, mentre l’unica punta sarà Zapata, del quale il tecnico dice: “Siamo contenti della sua evoluzione, ma da lui ci aspettiamo di più. Dovremo vederlo e verificarlo da qui alla fine della stagione”.

Tags
Close