Calcio

Serie A, 15° giornata

calcio dybala juve gol lazio 2015Ancora Juve, Lazio crisi nera!
Roma, 4 dicembre – Anticipo di lusso della 15° di campionato tra Lazio e Juventus con successo dei Campioni d’Italia per 0-2 alla quinta vittoria consecutiva.
L’inizio della gara sembrava presagire ad una Lazio in salute, aggressiva, ma già al 7’ un’autorete di Gentiletti spianava la strada ai bianconeri che radicalmente prendevano in mano le redini del gioco andando a pressare alto le fonti di gioco dei biancocelesti, dando agli stessi, ed al pubblico tutto, un senso di frustrazione e di impotenza micidiale.
Su tutti si è imposto Dybala che ha propiziato il primo goal e successivamente al 32’ ha consolidato il punteggio con una prodezza personale causata, ad onore del vero, da un’ennesima sbavatura difensiva di Mauricio.
Il filo conduttore della partita è stato un possesso palla addirittura del 63% in favore della Lazio ma il pragmatismo della Juventus, come detto, è stato schiacciante e di fatto non ci sono state vere e proprie palle-goal per la Lazio.
I romani sono sfilacciati e sfiduciati e stentano a ritrovare le giocate che l’anno scorso hanno portato la squadra di Pioli a giocare il miglior calcio della serie A.
Di contraltare la Juve ha ritrovato la compattezza dello scorso torneo e se vogliamo con un maggior cinismo, tratto distintivo di chi è consapevole di essere forte.
Detto che l’arbitro Banti ha arbitrato bene, viste le preoccupazioni della vigilia per le accese proteste dei laziali, a nostro avviso i migliori in campo sono stati Dybala, Sturaro e Marchisio per la Juve e Keita, subentrato nella ripresa, per la Lazio, mentre ancora sotto tono Candreva in campo solo 45’.
Vedremo gli sviluppi futuri per la Lazio che con sorprendente ( ? ) ciclicità sta ripercorrendo le stagioni successive ai buoni campionati fatti in maniera totalmente negativa.
Back to top button