Calcio

Serie A, 8a giornata 2017 – L’Inter al gancio del Napoli e domenica prossima…..

calcio Icardi inter milanRoma, 15 ottobre 2017 – L’ottava giornata del massimo campionato di serie A era molto attesa per una singolare combinazione creata dal calendario, che ha fatto giocare tre scontri diretti importanti all’indomani della sempre scomoda sosta dedicata alle Nazionali.
I verdetti, seppur niente di definitivo visto che mancano ancora ben trenta partite alla fine, hanno sancito la prima fuga seria del Napoli con un’inaspettata frenata della Juventus che ha preso solo un punto nelle ultime due gare con Atalanta e Lazio e con ben due rigori (!) falliti dal fuoriclasse Dybala; di rimbalzo una Lazio autoritaria e solida che sta cercando di rompere le scatole a chi già da quest’estate aveva il posto assicurato per la qualificazione Champions.
La domenica però ha certificato lo scatto dell’Inter che ha risolto un derby vibrante ai danni di un buon Milan, 3-2 con tripletta di Icardi, Suso e Bonaventura, che aveva recuperato per due volte lo svantaggio.
Il secondo tempo, specialmente, è stato bello ed incerto col Milan, in svantaggio a metà gara, che si è scrollato di evidenti incertezze di manovra facendo la partita e recuperando per due volte il risultato con la sbavatura finale di un irresponsabile Rodriguez che provoca  un assurdo rigore su D’Ambrosio a seguito di un calcio d’angolo.
Ad ulteriore chiosa finale possiamo dire che i rossoneri del secondo tempo sono sulla strada giusta per riprendere un cammino parzialmente compromesso, mentre i nerazzurri, che in assoluto sono meno squadra, a soli due punti dal Napoli stanno acquisendo un’autostima che li potrà portare lontano, con le individualità che si ritrovano.
A latere delle grandi la giornata ha visto la vittoria della Fiorentina sull‘Udinese per 2-1, Thereau (2) e Samir, della Sampdoria sull’Atalanta per 3-1, Cristante, Zapata, Caprari e Linetty, del Bologna, terza gioia consecutiva, sulla Spal per 2-1, Poli, aut. di Salamon ed Antenucci, del Genoa in trasferta a Cagliari per 2-3, Galabinov, Taarabt, Rigoni, Pavoletti e Joao Pedro, con i due pareggi tra Sassuolo e Chievo per 0-0 ed il 2-2 tra Crotone e Torino, reti di Rohden, Iago Falque, Martella e De Silvestri.
Domani sera l‘ultima gara sarà lo scontro salvezza Verona-Benevento.
Ultime due segnalazioni: la prodezza tecnica di Taarabt del Genoa, nel goal più bello della  domenica, a coronamento di un’azione fantastica e poi la ripresa della terza giornata delle coppe europee con le nostre cinque rappresentanti chiamate a confermare il buon inizio di manifestazione.
Classifica dopo la 8° giornata:
Napoli, 24; Inter, 22; Juventus e Lazio, 19; Roma,15; Sampdoria e Bologna, 14; Torino, 13; Milan, 12; Chievo, 12; Fiorentina, 10; Atalanta, 9; Udinese, Cagliari e Crotone, 6; Genoa, Sassuolo e Spal, 5; Verona, 3; Benevento, 0. 
Sampdoria e Roma una partita in meno.
Back to top button