Calcio

Serie A, 3° giornata – Comanda la Juventus, risponde il Napoli

calcio higuain pjanic juve sassuolo 2016Roma, 10 settembre – Nulla di nuovo alla ripresa del massimo campionato di calcio di serie A, con due squilli perentori da parte della Juve e del Napoli.

Nella giornata in cui il clou era rappresentato dal derby di Manchester, arricchito dal duello in panchina tra Mourinho e Guardiola, vinto fuori casa dal City per 1-2,  i Campioni d’Italia nel tardo pomeriggio hanno battuto il Sassuolo per 3-1, doppietta di Higuain, Pjanic e Antei, con una dimostrazione di potenza imbarazzante!

La squadra di Allegri parte col debutto dal primo minuto della coppia Higuain-Pjanic ed in appena 27’ stende gli emiliani con una facilità disarmante; dobbiamo dire che cronologicamente la prima occasione da goal è stata del Sassuolo con una gran parata di Buffon su Politano, ma sul capovolgimento di fronte il Pipita si è trovato di fronte una prateria ed ha bucato Consigli con una staffilata in diagonale.

Di pregevole fattura la seconda rete al volo su assist di Khedira e chiusura dei giochi col sigillo di Pjanic in poco meno di mezz’ora. Gli uomini di Di Francesco hanno cercato comunque di proporre gioco, con l’assenza pesante di Berardi, ma al di là di un’organizzazione di squadra apprezzabile il divario con i bianconeri è sembrato notevole.

In serata risposta del Napoli che schianta 0-3 il Palermo, Hamsik e doppietta di Callejon, con una prestazione che alla fine del primo tempo non sembrava produrre tanta differenza rispetto ad un buon Palermo, organizzato e tenace nell’impedire il fraseggio ai campani.

Ad inizio ripresa però in appena cinque minuti gli azzurri risolvono la gara e successivamente al 20’ la chiudono con la seconda rete di Callejon.

Gli uomini di Sarri, con alcune seconde linee in formazione, hanno avuto quella pazienza e fiducia che forse l’anno scorso non avevano complice una rosa che anche senza la “punta” Higuain si è paradossalmente rinforzata con giocatori come Milik, Rogg, Zielinsky, Diawara e Giaccherini.

Domani il completamento della giornata, col piccolo scivolo di lunedì sera tra Empoli e Crotone, con Bologna-Cagliari alle 12,30 ed in successione alle 15 Atalanta-Torino, Chievo-Lazio, Genoa-Fiorentina, Roma-Sampdoria, Milan-Udinese e Pescara-Inter alle 20,45.   

Guarda anche
Close
Back to top button