Calcio

Serie A. La notte dei Campioni – CLASSIFICA

calcio totti higuain pupazzettiGli azzurri battono 2-1 l’Atalanta, i giallorossi vincono 3-2 in casa del Genoa. Higuain e Totti ancora decisivi. La corsa al secondo posto continua.

Roma, 2 maggio – La Roma batte un colpo e il Napoli risponde. I giallorossi continuano ad essere trascinati da Totti (al 248mo gol in 599 partite in A), gli azzurri da Higuain,  (doppietta, per lui 32 gol in campionato). I grandi campioni non tradiscono mai e lo sprint per il secondo posto continuerà anche nelle ultime due giornate, con Roma-Chievo (alle 12.30) e Torino-Napoli di domenica 8 maggio e Milan-Roma e Napoli-Frosinone di domenica 15.

Al San Paolo gli azzurri di Sarri sbloccano subito lo 0-0 al 10’ con Higuain e costringono l’Atalanta nella sua metà campo per tutto il primo tempo, nel quale Insigne spreca l’occasione del 2-0. Dopo la traversa di Allan arriva il 2-0 di Higuain (77’) che chiude una partita senza storia, solo parzialmente riaperta all’85’ dall’autorete di Albiol. Al “Pipita” manca un gol per raggiungere Angelillo (1958-59 con l’Inter) e tre per eguagliare le 35 reti-record stagionali di Nordahl (1949-50 con il Milan).

A Marassi Genoa e Roma giocano una partita bellissima. Vantaggio dei giallorossi con Salah (6’) al termine di un’azione stupenda, 1-1 dei rossoblu con Tachtsidis (13’) e 2-1 con Pavoletti al 65’. Poi Totti (entrato al 59’ per il grande ex Perotti) pareggia con una meravigliosa punizione dal limite (77’). Per lui è la 21ma rete su punizione in campionato, come R.Baggio. Il 3-2 della Roma arriva all’87’ con El Shaarawy, magistralmente servito da Dzeko, entrato al 65’ per Maicon. Al 94’ Szczesny salva il risultato con una grande parata su Capel.

Per la Roma è la sesta vittoria nelle ultime 7 trasferte e il 15mo risultato utile consecutivo (12 successi e 3 pari). Per la quarta volta consecutiva ha ribaltato a suo favore il match nei minuti finali: 3-3 a Bergamo con Totti; 3-2 con il Torino con doppietta di Totti; 1-0 con il Napoli con Nainggolan e 3-2 oggi. Quella di Spalletti è una squadra che non muore mai.

Curiosità statistiche: a Genova De Rossi ha raggiunto Giacomino Losi al secondo posto della classifica dei romanisti più presenti di sempre in campionato con 386 partite. Al primo, ovviamente, c’è Totti. Nella Roma è tornato titolare Kevin Strootman dopo tre operazioni al ginocchio e più di un anno dall’ultima volta in cui scese in campo dall’inizio.

LA CLASSIFICA: Juventus 88; Napoli 76; Roma 74; Inter 64; Fiorentina 60; Sassuolo 55; Milan 54; Lazio 51; Chievo 49; Torino 45; Empoli e Genoa 43; Atalanta e Bologna 41; Sampdoria 40; Udinese 38; Carpi e Palermo 35; Frosinone 31; Verona 25.

Back to top button