Calcio

Serie A – Anticipi della 36^ giornata. Vincono Juve e Lazio

gentiletti lazio 2015La Lazio sorpassa la Roma ed è al secondo posto.

Roma, 16 maggio – L’anticipo della 36^ giornata, vede di fronte la Vecchia Signora Campione d’Italia ospite dell’Inter . La Juventus è protesa verso  la finale di Champions Legue a  Berlino e  Allegri lascia a riposare Buffon, Tevez, Chiellini, Evra, Pirlo e Vidal mentre l’Inter di Mancini deve vincere per  conquistare la qualificazione all”Europa League.  

L’Inter parte subito all’attacco e al 2′, chiama Storari che con un volo para e manda in calcio angolo.  Al 9′ Icardi corregge un tiro di Brozovic e manda in rete. Inter 1, Juve 0. Al 42′,  per un fallo in area commesso  da Vidic (che è stato ammonito) nei confronti  di Matri, l’arbitro Doveri concede la massima punizione. Il rigore viene battuto da Marchisio che batte il portiere e porta le squadre in parità: Inter 1 Juventus 1, risultato con quale si va negli spogliatoi.

Al 46′ e 47′ minuto, vedono un Morata che si mangia due palle gol: la prima solo davanti al  portiere, con un tiro debole che prende un palo; il secondo, da solo sul secondo palo, da solo, colpisce di testa da un metro dalla porta e manda fuori. Al 69′ l’Inter reclama un rigore ma Barzagli l”ha colpita con la faccia. Il rigore non c”è. All’83’ Handanovic non riesce a bloccare un blando tiro di Morata che aveva raccolto una respinta della difesa dell’Inter  e la palla gonfia la rete: Inter 1 Juventus 2. All’85’ ci prova Icardi a pareggiare ma Storari vanifica l’azione. All’87’ Morata tenta il raddoppio di testa ma nulla da fare. La palla va fuori. L’inter tenta un vano disperato attacco anche nei 5 minuti di recupero ma  le squadre rientrano negli spogliatoi con il risultato finale di Inter 1 Juventus 2. La Juve consolida il suo palmares mentre per l’Inter  l’Europa Legue è ormai lontana.

Sull’altro fronte, Sampdoria- Lazio. La Sampdoria, con la sconfitta dell’Inter, può ipotecare la qualificazione per l’Europa League. La Lazio invece lotta per il secondo posto e la possibilità giocare la Champions Legue. 

Avvio deciso della Lazio che al 31′, con Anderson sfiora il gol, con la palla che svirgola sulla linea ma viene bloccata da Viviano. Subito dopo, è invece Soriano a provarci ma la sfera sfiora il secondo palo e va fuori. Al 43′ clamoroso errore di Obiang: solo davanti al portiere Berisha, il doriano manda alto. I calciatori vanno negli spogliatoi con il risultato parziale di 0-0. Alla ripresa, al 48′ è Eto”o a graziare la Lazio: solo a tu per tu con Berisha,  calcia incredibilmente fuori mentre  Muriel era solo in mezzo all’area, a porta vuota. Al 54′ però, la rivincita di Gentiletti. Proprio in quel campo si era rotto il crociato e, appena rientrato, con lo stesso ginocchio, manda in rete la palla portando la Lazio in vantaggio per 1-0. La partita si conclude con il risultato finale di Sampdoria 0 Lazio 1.

Mentre la Sampdoria  ora deve guardarsi dal  Genoa e Viola per l’Europa League, la Lazio scavalca la Roma e si piazza  al secondo posto.

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close