Calcio

Serie A, 35° giornata – Juve quasi Campione, Lazio che dire? ALTRI RISULTATI – CLASSIFICA

calcio sansone sassuolo torino 2016(foto: Ansa)

Roma, 24 aprile – Ancora spezzatino nella 35° di serie A, con ulteriori tre partite che si giocheranno domani. Sei le partite odierne con due significativi colpi in trasferta da parte del Sassuolo, 1-3 al Torino con reti di Sansone, Peluso, Trotta e Bruno Perez, e soprattutto del Palermo sul Frosinone, 0-2 con reti di Gilardino e Trajkovski.

Vittorie in casa dell’Atalanta sul Chievo,1-0 rete di Borriello, e del 0 Bologna sul Genoa, 2-0 con reti di Giaccherini e Floccari, con la “ciliegina” del 2-1 della Sampdoria sulla Lazio.

Il pomeriggio dei biancocelesti è stato la sintesi dell’intera stagione laziale, ossia del vorrei ma non posso con una serie incredibile di palle-goal  sbagliate tra la dabbenaggine e l’insipienza tecnica dei calciatori.

Dopo l’iniziale vantaggio di Djordjevic, la Lazio ha sbagliato l’inverosimile concedendo il pareggio a metà primo tempo su una penetrazione di Fernando, proseguendo anche nella ripresa con un colossale errore sempre di Djordjevic; poi fatalmente su una palla inattiva l’iniziale miracolo di Marchetti su colpo di testa di Barreto non è servito per evitare il goal di De Silvestri su un mischione generatosi nell’area di porta laziale.

Per la cronaca sul finire del primo tempo Candreva sbaglia un rigore tirando debolmente sulle braccia di Viviano.

In serata bella partita al Franchi tra Fiorentina e Juventus, 1-2 reti di Mandzukic, Kalinic e Morata, con un secondo tempo vibrante e ricco di emozioni che hanno visto la Viola mettere sotto i bianconeri in alcuni momenti col momentaneo pareggio e dopo un minuto nuovo vantaggio dei Campioni con Morata, appena entrato. Da segnalare l’ottimo Buffon che para al 90° un rigore a Kalinic che a sua volta prende una traversa al 93°!

Dodici sono i punti di vantaggio della Juventus sul Napoli che domani affronterà la Roma all’Olimpico per una gara che varrà maggiormente per il mantenimento del secondo posto piuttosto di altro.

Ecco la classifica aggiornata:

Juventus, 85; Napoli, 73; Roma, 68; Inter, 64; Fiorentina, 59; Milan, 53; Sassuolo, 52; Chievo e Lazio, 48; Genoa, 43; Empoli e Torino, 42; Atalanta, 41; Sampdoria e Bologna, 40; Udinese, 38; Carpi e Palermo, 32; Frosinone, 30; Verona, 22.

Guarda anche
Close
Back to top button