Calcio

Serie A, 33a giornata – Quattro squilli Roma, Pescara aritmeticamente in B

calcio.esultanza Salah roma pescara 17Roma, 24 aprile 2017 – Missione compiuta per la Roma a Pescara, 1-4 con reti di Salah (2), Nainggolan, Strootman e Benali, nell’ultimo posticipo della 33a giornata della serie A.

La gara si stava trascinando verso la fine del primo tempo col risultato ancora in bilico, più che altro per mancanza di un pizzico di cinismo nel momento di concludere a rete nonostante le opportunità concesse dallo schieramento del Pescara.

Nel giro di un paio di minuti la Roma è andata sul doppio vantaggio tranquillizzando se stessa ed i propri tifosi, con gestione assoluta nella seconda parte terminata poi col pilota automatico. È chiaro che il test lascia il tempo che trova, tuttavia a cinque giornate dal termine l’aver riportato a quattro il vantaggio sul Napoli, per la corsa al secondo posto, è estremamente significativo.

Il Pescara di Zeman saluta la categoria, dopo un anno devastante dal punto di vista tecnico in cui si sono toccati vertici di assoluta negatività e duro sarà il compito dell’allenatore boemo nel ricompattare la squadra e l’ambiente.

Ora fari puntati su domenica prossima col derby della Capitale che verrà giocato all’insolito orario delle 12,30; è proprio vero che la città di Roma è capace ed ha visto di tutto, come osservò tanti anni fa un celebre storico. Per noi, vecchi praticanti del calcio antico, un ritorno a quando eravamo ragazzi perchè giocavamo in 1°, 2° o 3° categoria in piena mattinata…..  

Ecco la classifica, aggiornata:

Juventus, 83; Roma, 75; Napoli, 71; Lazio, 64; Atalanta, 63; Milan, 58; Inter, 56; Fiorentina, 55; Torino, 48; Sampdoria, 45; Udinese, 43; Chievo e Cagliari, 38; Sassuolo, 36; Bologna, 35; Genoa, 30;  Empoli, 29;  Crotone, 24; Palermo, 16; Pescara, 14.

Back to top button