Calcio

Serie A. Pali e patta

calcio salah roma bologna 2016La Roma non va oltre l’1-1 all’Olimpico contro un Bologna bello e fortunato, salvato dai tre pali colpiti da Salah.

Roma., 11 aprile – Era dal 2005 che un calciatore non colpiva tre pali nella stessa partita in Serie A.

Allora fu Di Napoli, oggi è stato il romanista Salah contro il Bologna, che anche grazie a questi tre legni ha strappato l’1-1 all’Olimpico, confermandosi “ammazza-grandi” del campionato. Dopo aver sconfitto il Napoli e fermato la Juve al Dall’Ara nell’unico pareggio delle sue ultime 22 partite (le altre 21 i bianconeri le hanno tutte vinte), ha fronteggiato senza mezza squadra e con grande ritmo la Roma. È passato in vantaggio con Rossettini e poi ha subito il grande ritorno dei giallorossi nel secondo tempo, quando sono stati presi per mano dal neo entrato Totti, mandato in campo da Spalletti al posto del deludente Falque. L’assist del capitano ha mandato in gol Salah e dato il là al finale arrembante dei giallorossi, che però non sono riusciti a conquistare quella vittoria che gli avrebbe permesso di restare a quattro punti dal Napoli (ora a +6) e di tenere a distanza l’Inter.

Un passo falso inatteso ma immeritato, perché in pratica si è giocato ad una sola porta (quella del Bologna), stavolta determinante con i suoi legni nell’indirizzare il risultato.

Ma sabato ci sarà Inter-Napoli, uno scontro diretto del quale i giallorossi potrebbero approfittare se riusciranno a vincere domenica in casa dell’Atalanta, dove giocheranno domenica alle 12.30.

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close