Calcio

Serie A. Le verità di Sarri. RISULTATI – CLASSIFICA

calcio sarri Napoli criticheL’allenatore del Napoli va giù duro contro il calcio spezzatino e conferma quanto scriviamo da anni. Poi difende la Roma (che batte 3-1 il Sassuolo): “In Europa è stata eliminata dalla Lega”.

Roma, 19 marzo 2017 – Viva Sarri. Perché quello che ha detto oggi, noi lo scriviamo da anni: “Giocare alle 12.30 fa schifo. In molti lo pensano, ma nessuno ha il coraggio di dirlo. Io lo dico”. Poi prende le difese della Roma e di Spalletti, dicendo che la loro eliminazione ad opera del Lione “è colpa della Lega”, che non ha tutelato i giallorossi, sottoponendoli ad un calendario troppo denso di impegni. “Che rispetto c’è stato per la Roma – dice Sarri – uscita col Lione quasi esclusivamente per responsabilità della Lega con quel calendario? La Roma non è stata tutelata, è stato un signore Spalletti a non dirlo”.

Le parole di Sarri sono le nostre e speriamo che contribuiscano alle riforme del calendario e del campionato (passare alle 18 squadre, se non alle 16 è doveroso) delle quali non si può più fare a meno.

Ma qualcuno, tra chi comanda nel calcio italiano o europeo, starà a sentirlo? Ne dubitiamo. E si continuerà così, con partite a tutti gli orari, anche improponibili, del venerdì, del sabato, della domenica e del lunedì sera. Poi dice che il calcio sta perdendo appeal tra i giovani.

Ma è chiaro, a troppa offerta corrisponde sempre una diminuzione della domanda. È una legge economica vecchia quanto il mondo.

Scusateci se oggi, indirettamente,  abbiamo parlato della Roma che ha vinto 3-1 con il Sassuolo e che continua a lottare per il secondo posto con il Napoli (alla quinta vittoria esterna consecutiva, nemmeno ai tempi di Maradona c’era riuscito). Della Juve che ha vinto in casa della Samp e che continua la sua marcia solitaria verso lo scudetto. Dell’Atalanta che ha ripreso l’Inter e ora è a -2 dalla Lazio.

RISULTATI

Atalanta-Pescara 3-0 Gomez, Grassi, Gomez

Bologna-Chievo 4-1 Castro (C), Verdi (B), Dzemaili 2 (B), Di Francesco (B)

Cagliari-Lazio 0-0

Crotone-Fiorentina 0-1 Kalinic

Empoli-Napoli 2-3 Insigne (N), Mertens (N), Insigne rig. (N), El Kaddouri (E), Maccarone rig. (E)

Roma-Sassuolo 3-1 Defrel (S), Paredes (R), Salah (R), Dzeko (R)

Sampdoria-Juventus 0-1 Cuadrado

Udinese-Palermo 4-1 Sallai (P), Thereau (U), Zapata (U), De Paul (U), Jankto (U)

CLASSIFICA: Juventus 73; Roma 65; Napoli 63; Lazio 57; Inter e Atalanta 55; Milan 53; Fiorentina 48; Sampdoria 41; Torino 40; Chievo 38; Bologna 34; Udinese 33; Cagliari 32; Sassuolo 31; Genoa 29; Empoli 22; Palermo 15; Crotone 14; Pescara 12. 

Back to top button