Calcio

Serie A- 29^ giornata: Invariato il vertice – Risultati e classifica – FOTO

Tevez juve empoli 2015La Roma vince contro il Napoli e mantiene il secondo posto, insidiata dalla Lazio sempre a -1. Ancora fischi per l’Inter. A Roma, striscione contro la madre di Ciro Esposito
 
Roma, 4 aprile – I risultati della 29^ giornata di serie A.
 
Roma – In un quartiere fortemente blindato dalla Forze dell’Ordine e secondo banco di prova per il neo Prefetto Gabrielli dopo la via Crucis di ieri al Colosseo, si è svolto l’incontro di calcio fra la Roma ed il Napoli. Presidiato anche il luogo dove un anno fa, negli incidenti avvenuti poco prima della finale di Coppa Italia 2014, venne ucciso Ciro Esposito, per il cui omicidio è   in carcere il presunto autore Daniele De Santis.
Nello stadio Olimpico, nel settore ospiti, una trentina i tifosi azzurri presenti che hanno mostrato la scritta ‘Ciro x sempre’.
Di contro, sulla Curva Sud dell’Olimpico i giallorossi hanno esposto lo striscione con sopra scritto ‘Che cosa triste…lucri sul funerale con libri e interviste!’ contro Antonella Leardi in riferimento alla recente presentazione del libro ‘Ciro Vive’. Poi, è stata esposta una seconda scritta ‘C’è chi piange un figlio con dolore e moralità e chi ne fa un business senza dignità. Signora De Falchi onore a te’.  È apparsa poi anche la scritta ‘Daniele è con noi’. Richiesta dall’avvocato della famiglia Esposito la squalifica dell’Olimpico  mentre la madre di Ciro ha detto, da Napoli, ”Dio cambi i cuori di chi ha scritto quelle cose”.
 
Roma-Napoli: 1-0 – La Roma, parte all’attacco ed al 25′, Florenzi serve perfettamente Pjanic che mette in rete. Roma 1 Napoli 0. Numerose poi le azioni pericolose del Napoli che potrebbe addirittura vincere ma il portiere De Sanctis mette un muro a protezione della sua porta ed il risultato finale è di Roma 1 Napoli 0. La Roma ha finalmente vinto nuovamente all’Olimpico
Atalanta-Torino: 1-2 – Al 20′ vantaggio del Torino con gol di Fabio Quagliarella, al 39′ raddoppia Glik Kamil. Al 74′ Atalanta segna con Pinilla. Risultato finale 1-2.  
 
Inter-Parma: 1-1 – Al 25′ l’Inter va in vantaggio con Guarin Fredy ma al 44′ si fa raggiungere dal Parma con una rete di Lila Andi. Grandi fischi nei confronti di Mancini e dell’Inter!
 
Verona-Cesena: 3-3 – Un primo ed inizio di secondo tempo tutto del Verona che va in vantaggio al
3′ con Toni Luca; raddoppia al  30′  con  Gómez Juan Ignacio  ed al 62′ doppietta  di Toni Luca  per il 3 a 0. Ma quando la partita sembra archiviata, scatta il Cesena che al 70′ con Carbonero Carlos viola la rete del Verona: 3-1. Al  77′ è  Brienza Franco ad accorciare le distanze mentre all’ 81′  Succi Davide  riporta il Cesena in parità: 3-3
 
Genoa-Udinese: 1-1– Partita equilibrata. I padroni di casa vanno in vantaggio al 19′ con Sebastian De Maio ma al 68′ è Therau Cyril a portare in parità la situazione.
 
Palermo-Milan: 1-2 – Il Milan passa in vantaggio al 37′  con un gol Cerci Alessio. Al 72′, su calcio di rigore battuto da Dybala Paulo, il Palermo pareggia ma dopo 11 minuti,  il gol di Menez Jérémy   riporta alla vittoria il Milan
 
Cagliari-Lazio: 1-3 – Al Sant’Elia, la Lazio va in rete  al 31′ con Klose Miroslav. Al  49′ su deviazione di  Mauricio che manda in rete la palla, il Cagliari  pareggia.1-1. Al 60′  su calcio di rigore  Biglia Lucas riporta in vantaggio la Lazio. Al 69′, espulsione di Diakité per  fallo da ultimo uomo ed altro calcio di rigore a favore della Lazio. Tira ancora Biglia Lucasa ma la palla va fuori.  5 i minuti di recupero. Al  92′ è Parolo Marco  a segnare il terzo gol per la Lazio. Cagliari 1 Lazio 3.
 
Sassuolo-Chievo: 1-0 – Seppure il Chievo avesse meritato, quantomeno il pareggio, la partita di conclude con il risultato di 1 a 0 su calcio di rigore di Domenico Berardi.
 
Fiorentina-Sampdoria: 2-0 – Con i gol al 61′ di  Diamanti Alessandro  ed al 64′  Salah Mohamed, i padroni di casa si aggiudicano l’incontro.  
 
Juventus-Empoli: 2-0 –  Il capocannoniere Tevez al 43′ su passaggio da punizione, spara una cannonata e porta in vantaggio la Juventus. Al 90′, sempre l’Apache arriva nella parte dell’Empoli, tira, Sepe  respinge e Pereyra sigla il 2 a 0, confermando l’immutato vantaggio sulla Roma
 
CLASSIFICA:
Juventus 70, Roma 56, Lazio 55, Fiorentina 49, Sampdoria 48, Napoli 47, Torino 42, AC Milan 41, Inter 38, Genoa 38, Palermo 35, Sassuolo 35, Udinese 34, Empoli 33, Verona 33, Chievo 32, Atalanta 26, Cesena 22, Cagliari 21, Parma 10.
 

{youtube}bhdYHDQl6OE{/youtube}

Foto: Ansa

Back to top button