Calcio

Serie A. Roma-Fiorentina: fuori i secondi! Presentazione 28a giornata

calcio roma fiorentina 2016Il match-clou della 28ma giornata andrà in scena venerdì sera allo Stadio Olimpico.

Roma, 3 marzo – Di Bartolomei e Antognoni che si contendevano il posto in nazionale, con Bearzot che scelse sempre il secondo a danno del primo. Cerezo, Falcao e Socrates pilastri del Brasile più bello e perdente di sempre. Batistuta e Montella amati sul Tevere e sull’Arno.. E poi De Sisti che cresce nella Roma e vince lo scudetto a Firenze, Spalletti che è di Montespertoli e allena i giallorossi (mai i viola), Pradè che fa il ds in riva all’Arno dopo essere cresciuto all’ombra di Sensi e diventato grande (nel ruolo) nella Capitale, Paulo Sousa che guida magistralmente la Fiorentina e che da giocatore fu vicino alla Roma, salvo poi essere indirizzato alla Juve dal transfuga Moggi.

Roma-Fiorentina è tante storie in una, quella di una partita che stavolta è il clou della giornata di campionato e che si gioca di venerdì sera perché martedì 8 marzo,  i giallorossi saranno impegnati nel ritorno degli ottavi di Champions in casa del Real Madrid.  

Alle 20.45 di un venerdì consacrato al calcio, le due squadre si giocheranno gran parte della loro sfida diretta per il terzo posto. Al match arrivano a pari punti in classifica e con tante speranze nel cuore. 

La Roma, reduce dalle sei vittorie consecutive che l’hanno rivitalizzata, vuole fare sette per superare finalmente i viola dopo una lunga rincorsa. “Finora abbiamo fatto un capolavoro nel ribaltare la situazione, nel prendere conoscenza di cose nuove, nell’essere convinti e nell’avere la solidità mentale di pensare che si possa stare qui a lottare fino in fondo” dice Spalletti. 

La Fiorentina, che contro il Napoli ha divertito per il bel gioco espresso, un po’ come in tutto il campionato, arriverà nella Capitale a caccia di tre punti che varrebbero il doppio. La partita si preannuncia bella e meritevole di essere guardata.

L’appuntamento è fissato per le 20.45 di venerdì 4 marzo, il giorno della nascita di Lucio Dalla, un gigante della musica mai dimenticato.

Queste le altre gare della giornata:

sabato 5 marzo, ore 18.00 Verona-Sampdoria; 20.45 Napoli-Chievo

domenica 6 marzo, ore 12.30 Torino-Lazio; 15.00 Atalanta-Juventus, Bologna-Carpi, Frosinone-Udinese, Genoa-Empoli, Sassuolo-Milan; ore 20.45 Inter-Palermo

Tags
Close